Capello si dimette da ct dell’Inghilterra

Capello saluta l'Inghilterra (mnews.it)

La storia d’amore tra Fabio Capello e la nazionale inglese si interrompe improvvisamente. L’allenatore italiano si è dimesso da commissario tecnico dell’Inghilterra dopo un insanabile contrasto con la Federazione calcistica d’oltremanica.

Il nodo della discordia è stato il capitano John Terry, o meglio, l’ex capitano. La Federcalcio inglese ha infatti tolto a Terry la fascia di capitano senza consultare il commissario tecnico.

Capello ha considerato irriguardoso il gesto e, dopo un’ora di colloquio definito “estremamente professionale” le sue dimissioni sono state accettate.

John Terry, dopo lo scandalo sessuale di qualche anno fa che lo aveva sbattuto sulle prime pagine dei tabloid per essere finito a letto con la moglie del compagno di nazionale Wayne Bridge, è tornato nuovamente nell’occhio del ciclone per alcuni presunti episodi di razzismo in Premier League nei confronti del difensore del Queens Park Rangers Anton Ferdinand.

Il processo sportivo non ha portato a nessun risultato e la giustizia inglese ha ritenuto che si potesse procedere per vie legali. I tempi avrebbero però portato il tutto al termine della stagione sportiva, quindi la Federazione ha deciso già di privare Terry della fascia di capitano, probabilmente ritenendo fondate le accuse. A Capello però la decisione di farlo senza ascoltare il commissario tecnico della nazionale non è andata giù: «Non sono stato consultato sulla decisione di togliere la fascia da capitano a Terry e sono contrario, perché per me le persone restano innocenti fino a quando non sono state condannate».

Capello era stato molto criticato dai giornali inglesi per la mancata presa di posizione ferrea nell’affaire Terry. La sua avventura in Inghilterra si conclude con le qualificazioni ai Mondiali 2010 (eliminato negli ottavi dalla Germania per 4-1, con il clamoroso gol non visto di Lampard) e quelle agli Europei 2012, nei queli il ct fiulano avrebbe dovuto guidare i leoni inglesi contro Ucraina, Svezia e Francia.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews