Caos M5S: il grillino Tommaso Currò apre al Pd. Pioggia di critiche su Facebook

tommaso currò

Tommaso Currò

Roma – L’accordo con il Pd non s’ha da fare. E il leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo non smette di ricordarlo all’opinione pubblica, e soprattutto in questi ultimi giorni anche ai militanti e a qualche esponente illustre del proprio Movimento. Ogni ipotesi di apertura e confronto è infatti fuori discussione. Lo sa bene anche Tommaso Currò, deputato siciliano del M5S che nel corso di un’intervista sul quotidiano La Stampa, si era espresso in maniera favorevole verso una possibile alleanza con il Pd.

Un’apertura motivata soprattutto da interessi comuni. «Perché col Pd la sensibilità è comune su molti temi. Penso agli immigrati, all’ambiente, ai diritti civili – aveva infatti dichiarato Tommaso Currò a chi lo intervistava – purtroppo in questo Paese la destra non ha un respiro europeo. E non dico altro».

Una posizione favorevole che ha scatenato una polemica soprattutto sul web. Il profilo Facebook di Tommaso Currò è stato infatti preso d’assalto, e qui non sono mancati i commenti negativi, nei quali i militanti hanno mostrato tutto il loro dissenso sull’ipotesi paventata da Cutrò.

«Il tuo paese è immobile da 20 anni e altri 20 anni resterà tale anche grazie al signore titolare di questa pagina che intende ridare l’ennesima fiducia a un partito che non conclude nulla da quando esiste – tuona un commentatore -. È immobile grazie a Pd e Pdl il tuo paese, non a causa di una non fiducia da un mese ad oggi. Sei italiano si?». C’è anche chi addirittura ne chiede le dimissioni. «Vi abbiamo mandato in Parlamento per fare una rivoluzione non per farvi gabbare e fagocitare dal Pd e far perdere voti al Movimento Cinque Stelle». Non mancano però anche dei commenti positivi.

La questione del dissenso sulla linea adottata dal leader continua quindi a essere centrale all’interno del movimento, creando numerosi malumori. Intanto si svolgerà con tutta probabilità domani un incontro tra Grillo e i parlamentari del Movimento per organizzare i lavori, e indicare i nomi anche di chi potrebbe essere un possibile candidato per Palazzo Chigi e per il Quirinale.

Angela Piras

Foto: catania.blogsicilia.it;  cataniapubblica.tv

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews