Canada, pitone uccide due bambini nel sonno

Una veduta di Campbellton, in Canada, dov'è avvenuto il doppio "omicidio"

Campbellton (Canada) – Un terribile e tragico destino, quello che ha unito due bambini di 5 e 7 anni, morti la scorsa notte nella città di Campbellton, un insediamento di 7 mila abitanti circa nella provincia bilingue del New Brunswich, in Canada, strangolati da un pitone.

L’episodio sarebbe accaduto nell’appartamento di uno degli amici di questi bambini, che probabilmente si erano ritrovati per una festa, o un pigiama party. Il pericoloso serpente, che uccide le sue prede strangolandole, senza cioè fare ricorso al veleno, si sarebbe introdotto nell’abitazione dopo essere scappato dal negozio di animali esotici che si trovava al piano sottostante, e aver sfruttato i sistemi di ventilazione ed areazione centralizzati.

Qui, per motivi ancora sotto inchiesta da parte della Gendarmeria reale del Canada, avrebbe raggiunto una stanza nella quale i bambini dormivano, e ne avrebbe quindi strangolati due, lasciandoli senza vita nel giro di qualche istante. Le autorità hanno fatto sapere che, «secondo l’inchiesta preliminare, un serpente esotico è fuggito nella notte e si è introdotto nel sistema di ventilazione, poi si è infiltrato nell’appartamento».

Negli ultimi anni, causa l’estensione del mercato globale dei rettili, si sono moltiplicati esponenzialmente episodi di questo genere e, con essi, la necessità di porre fine all’invasione di animali che mettono a rischio l’incolumità delle persone e delle specie autoctone. Per questo motivo, molte autorità statali, come nella zona delle Everglades, in Florida, hanno dato il via libera a vere e proprie gare a chi uccide più serpenti possibili, in una sorta di pur crudele caccia che ha come scopo ultimo l’eliminazione di un fattore di pericolo, spesso introdotto da ignari cittadini che, resisi conto di non poter allevare decorosamente questi serpenti, li lasciano liberi nelle zone pubbliche.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews