Camera, bilancio partiti: si a trasparenza, no a un controllo esterno

fini controllo esterno bilancio partiti

Il presidente della Camera Gianfranco Fini aveva proposto di affidare i controlli a una società esterna

Roma – Non ci sarà nessuna certificazione esterna sui bilanci presentati dai gruppi parlamentari: il controllo sarà invece interno a Montecitorio.

È quanto si apprende da prime indiscrezioni rivelate dall’Ansa, su quello che sarà il testo del nuovo Regolamento in esame da domani. Più trasparenza quindi, ma nessun coinvolgimento di società esterne come invece aveva ipotizzato e suggerito l’attuale presidente della Camera Gianfranco Fini.

L’Ufficio di presidenza della Camera già diverso tempo fa infatti, aveva deciso modificare il Regolamento al fine di garantire maggiore trasparenza nell’uso dei fondi da parte dei gruppi parlamentari. Tuttavia la proposta di Fini è stata bocciata richiamando la cosiddetta autodichia, ossia il principio dell’autogiurisdizione degli organi costituzionali.

Nel testo che sarà vagliato da domani, è prevista l’approvazione di uno statuto entro trenta giorni dalla costituzione di un gruppo parlamentare. Nello statuto inoltre dovranno essere indicati gli organi competenti da un lato ad approvare il rendiconto e dall’altro quello responsabile per la gestione amministrativa e contabile del singolo gruppo.

Viene chiarita anche la funzione dei contributi ai partiti. Questi dovranno infatti essere destinati in via esclusiva a scopi di tipo istituzionale o ancora sull’attività parlamentare, di studio, editoria e comunicazione a essa ricollegate. Escluso quindi qualsiasi scopo privato o esterno. L’effettivo uso dei soldi sarà vagliato ed esaminato dal collegio dei Questori, cioè i tre deputati di maggioranza e opposizione a capo dell’Amministrazione di Montecitorio.

Angela Piras 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews