Calderoli, la retromarcia di Monti sulle tasse non sorprende

Roma – «E’ bastato il semplice abbaiare del “cane pastore tedesco” contro la Grecia per far subito innestare la retromarcia a Monti sulle tasse». Lo afferma il senatore Roberto Calderoli, Responsabile Organizzativo Federale e Responsabile del Territorio per la Lega Nord, in una nota.

«Non ne dubitavamo – aggiunge -, del resto sarebbe stato un atto contro natura per il Governo Monti quello di ridurre le tasse, visto che questo Governo è stato creato e poi sostenuto per aumentare le tasse e affossare il Nord. E comunque le tasse ce le ridurremo da soli non appena verrà realizzata l’indipendenza della parte sana del Paese», conclude riguardo all’affermazione del presidente del consiglio.

kids468x60

Mario Monti, infatti, smentisce che il governo stia studiando la possibilità di una riduzione dell’Irpef. «Il carico fiscale sulle persone fisiche e sulle imprese in Italia – riconosce il presidente del Consiglio – è senz’altro eccessivo, ma in questo momento l’attenzione per il riequilibrio della finanza pubblica non può essere allentata».

Natalia Radicchio

Foto via http://3.bp.blogspot.com/

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews