Calciomercato Roma: se lo sceicco del City decidesse di aprire il portafoglio

Mancini, allenatore del Manchester City (mnews.it)

Roma - Dopo le folli cifre spese dal Manchester United, dal Chelsea e soprattutto dal Psg, sembrava abbastanza difficile pensare ad un estate al risparmio per Khaldoon Al Mubarak, miliardario presidente del Manchester City. Il club, fresco vincitore dell’ultima edizione della Premier League, si è per ora assicurato solamente il talento cristallino del giovane centrocampista Rodwell, ma a differenza delle ultime stagioni in cui ci aveva abituato a grandi movimenti di mercato, sembra per ora sonnecchiare.

Mancini dal canto suo non sembra molto gradire la scarsa vivacità del mercato in entrata dei Citizens e lo ha più volte ribadito davanti ai microfoni. “Per vincere in Europa servono rinforzi”. “Con l’acquisto di Van Persie, ora lo United è più forte di noi”.
Ed ecco che un po’ per non apparire secondo a nessuno, un po’ per dare un freno ai capricci del proprio allenatore, lo sceicco del club inglese ritorna a far parlare di sè, sconvolgendo il felice calciomercato giallorosso con un’offerta faraonica per portare in Premier il più forte centrocampista d’Italia, quel Daniele de Rossi già da tempo nel mirino del Mancio.
Si parla 35/40 milioni di euro per convincere la nuova dirigenza a privarsi di “capitan futuro” e di 8,5 milioni netti l’anno per aiutare De Rossi ad ambientarsi con i nuovi compagni e con un clima grigio e piovoso.

Per ora a Roma non si sbilancia nessuno, ma la sensazione è che se dovesse davvero arrivare un’offerta del genere, questa volta nessuno esiterebbe. Lo stesso Sabatini ha spiegato che ”Se si concretizzasse un’offerta mostruosa la ascolteremmo, ma non siamo alla ricerca di clienti per Daniele perché è una colonna portante della nostra squadra”. In effetti, dalle parti di Trigoria offerte ufficiali ancora non sono state recapitate, ma c’è comunque da registrare il viaggio a Manchester dell’agente di De Rossi, Sergio Berti, amico di Mancini e procuratore anche di Kolarov. Insomma, la trattativa è avviata: molto dipenderà dal morale e dall’umore del signor Khaldoon Al Mubarak.
Secondo alcuni esperti di mercato, come riporta anche il sito Gazzetta.it, il City sarebbe pronto per un finale di mercato in pompa magna. Oltre a De Rossi dalla Roma l’obiettivo è Jovetic della Fiorentina, acquistabile ovviamente soltanto dopo aver trovato una sistemazione per l’indesiderato di turno, il bosniaco Edin Dzeko.

A casa Roma nel frattempo nella notte è stato perfezionato l’acquisto in prestito del giovane centrale difensivo del Corinthians Marquinhos, 18 anni. L’unico punto su cui non c’è ancora piena intesa è la durata del prestito, che comunque dovrebbe essere di un anno e la cifra del diritto di riscatto che verrà fissata intorno ai 4,5 milioni di euro. Per il mercato in uscita si lavora per piazzare Marco Borriello. Destinazione preferita dal club è il Tottenham, che offre più soldi; quella preferita dal calciatore è Milano, in una qualsiasi delle due sponde della città.

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews