Calciomercato Milan: Ibra potrebbe partire, Carrol e Dzeko le alternative

Milano - Ci risiamo. Come ogni anno Galliani cerca di tenere lontane le attenzioni dei giornali sulle operazioni di mercato del Milan, dichiarandole chiuse già ad inizio luglio. Anche in questa occasione, pero’, la sensazione è che il dirigente rossonero stia decisamente bluffando.

Il mercato estivo del Milan, insomma, riserverà senza dubbio qualche sorpresa. Perchè ve ne siano è però necessaria qualche cessione illustre. Il nome più caldo è stato a lungo quello di Thiago Silva, ad un passo dal Paris Saint Germain prima del clamoroso ed oneroso rinnovo di contratto. L’affare non è ancora saltato, ma pare ormai davvero complesso ed  è allora lecito pensare che a salutare Milanello possa essere qualche altro nome illustre: su tutti Ibrahimovic.

Il “divora campionati” svedese, che ha fallito l’ultima impresa lasciando festeggiare gli ex compagni della Juve, ha ormai 31 anni ed un ingaggio spaventoso, uno dei più alti d’Europa. Escludendo Parigi, meta non ambita dal gigante di Malmo, resta solo una squadra in grado di poter pensare ad un acquisto simile, il Manchester City. Non si tratta pero’ di una squadra a caso perchè le trattative tra il Milan ed il club inglese sono già ben avviate per altri affari importanti come quelli di Kolarov, Tevez ed Dzeko.

Sempre dall’Inghilterra arriva anche l’altra alternativa importante per il possibile “dopo-Ibra”, ovvero Andy Carroll, bomber classe ’89 del Liverpool che piace moltissimo a Silvio Berlusconi. Per l’attacco bisogna sempre ricordare che Mattia Destro deve ancora trovare la propria collocazione per la prossima stagione e non è escluso che questa possa alla fine essere Milano, ma sponda rossonera.
Se invece vendere Ibra dovesse risultare impossibile, probabile allora che a far le valigie possa essere Robinho, il cui amore coi tifosi milanisti non è mai realmente sbocciato, oppure Boateng, protagonista di una stagione non brillante e richiesto da tanti club europei. L’unica certezza è insomma che qualcuno partirà anche perchè Allegri attende almeno in attacco e a centrocampo un paio di nuovi innesti.

Dal Brasile, intanto, il procuratore di Ganso ha dichiarato che il suo assistito l’anno prossimo non giocherà più sicuramente nel Santos. Il centrocampista è un pupillo della dirigenza rossonera e visto il calo delle richieste economiche del Santos, a causa dei tanti infortuni subiti dal ragazzo durante l’ultima stagione, non è impossibile che Galliani decida di cogliere al balzo l’occasione per completare il centrocampo del Diavolo.

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews