Calciomercato Juve: Amauri sogna il Palermo, per la fascia pressing su Elia

Torino - Non manca molto alla definizione della Juventus 2011/2012 targata Antonio Conte. Si è parlato molto di grandi nomi soprattutto per l’attacco, ma alla fine i tifosi dovranno accontentarsi dell’ex romanista Mirko Vucinic. All’appello ora mancano soltanto un esperto difensore centrale ed un esterno sinistro rapido ed offensivo.
Certo, dopo due anni di campagne acquisti faraoniche ed altrettante annate fallimentari, c’è da sperare nell’effetto opposto. Quest’anno la campagna acquisti non ha accontentato le voglie dei tifosi, chissà che invece non si riveli poi quella giusta.

I nomi caldi per il reparto arretrato sono Alex e Lugano, con quest’ultimo in netto vantaggio soprattutto per il risicato costo del cartellino (3,5 milioni di euro), ma anche per le sue caratteristiche tecniche. L’esperto centrale del Fenerbahce è infatti capace di comandare la difesa e ciò consentirebbe a Conte di sfruttare a pieno le doti di Chiellini in marcatura, liberandolo dal compito di guidare il resto della linea difensiva.

Per il gioco del nuovo allenatore è poi evidente che dovrà arrivare presto a Vinovo un altro esterno. Si è parlato a lungo di Vargas, ma la pista più percorribile appare in questo momento quella che porta alla 24enne ala dell’Amburgo Eljero Elia.
L’olandese costa circa 12 milioni e si è detto entusiasta dell’ipotesi di un passaggio in maglia bianconera.

Ancora aperta è poi la questione cessioni, vero grattacapo della campagna acquisti juventina di quest’anno, con un’infinita lista di giocatori in vendita, ma con poco mercato visti gli esuberanti stipendi e le scarse prestazioni offerte in bianconero. Risolti i nodi Sissoko, finito al Paris Saint Germain, e Melo, ora al Galatasaray, si prova ora trovare una soluzione per gli altri calciatori.

Manninger andrà quasi certamente alla Sampdoria, su Grosso si lavora per la risoluzione, Iaquinta è infortunato e resterà con tutta probabilità almeno fino a gennaio, per Martinez c’è l’interessamento della Fiorentina ma nulla di concreto, e poi c’è il caso Amauri.
L’Italo-brasiliano è stato in questi mesi accostato ai club più disparati, ma per ora resta a Torino e vive da separato in casa. Sembrava potesse rimanere a Parma, poi si sono fatti avanti Genoa, Fiorentina e Flamengo. Ora la soluzione appare Palermo.

Zamparini ha detto che lo riaccoglierebbe a braccia aperte, lui ha rilasciato dichiarazioni d’amore per la Sicilia e per il popolo rosanero, dicendosi addirittura disposto a decurtarsi lo stipendio. Chissà se sarà questa la svolta definitiva.

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Calciomercato Juve: Amauri sogna il Palermo, per la fascia pressing su Elia

  1. avatar
    sandro filippi 06/08/2011 a 17:33

    ALLA JUVE SERVE SIA ALEX (o altro) CHE LUGANO. ENTRAMBI.

    I DIFENSORI CENTRALI DELLA JUVE SONO SCARSI.

    E CHIELLINI LAVORA MEGLIO SULLA SINISTRA.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews