Calcio: un weekend ad alta tensione

di Marco Federici

Dopo una positiva 3 giorni europea, per le squadre italiane è giunto il momento di tornare a pensare al campionato

Walter Mazzarri

Walter Mazzarri

Il calendario presenta una giornata ricca di appuntamenti interessanti che caratterizzeranno un fine settimana avvincente. Si parte sabato alle 18.00 con il Napoli di Mazzarri che in un momento decisamente esaltante, cerca conferme sul difficile campo del Catania, dove le voci di un possibile arrivo di Sinisa Mihajlovic fanno tremare la panchina di Atzori.

Alle 20.30 scenderanno in campo Atalanta e Juventus, una sfida ricca di spunti interessanti, a partire dall’allenatore dei bergamaschi, quell’Antonio Conte per tanti anni capitano dei bianconeri, che nella scorsa estate è stato vicinissimo proprio alla squadra del presidente Blanc, il quale ha ribadito ancora una volta la fiducia in Ferrara, ma che continua a stimolare la squadra per evitare un ulteriore e definitiva fuga dell’Inter.

Domenica alle 15.00 scenderanno in campo al Tardini due squadre decisamente in salute, il Parma di Guidolin e il Chievo di Di Carlo, per confermare quanto di buono creato fino a questo momento.

stadioInteressante sfida all’Olimpico dove  la Lazio non vince dal 23 Agosto, con il tecnico Ballardini che cercherà di salvare la sua panchina contro un Milan carico dalle ultime brillanti prestazioni. L’ultima volta che si giocò Lazio – Milan alle 15.00, in campo per i rossoneri c’era Leonardo, che fu però costretto a lasciare il gioco per un infortunio al ginocchio e a seguire la partita dalla panchina, la stessa dalla quale domenica il tecnico brasiliano cercherà di guidare.

Pato a compagni verso un successo che darebbe forza e continuità alla squadra.

La Fiorentina di Prandelli cercherà di confermare la bella prestazione di Champions a Udine, dove la squadra di Marino dovrà fare a meno di quel Floro Flores che gli ha dato 4 punti nelle ultime due partite, segnando tutti e tre i gol realizzati dai bianconeri.

Alle 15.00 scenderanno in campo anche Genoa – Siena, Bologna – Palermo, Cagliari – Sampdoria, e Bari – Livorno.
In serata l’attesissima sfida del Meazza tra Inter e Roma. Entrambe le squadre sono reduci da importanti e sofferte vittorie in coppa, sarà quindi determinante vedere quanto le fatiche infrasettimanali potranno incidere sul ritmo delle due squadre. Nei neroazzurri partirà probabilmente dalla panchina Cambiasso, tornato dolorante dalla trasferta in Ucraina, al suo posto arretrerà Stankovic. In avanti tornerà titolare il duo d’attacco Eto’o Milito, supportati dall’olandese Sneijder. La Roma dovrà invece farà a meno dei convalescenti Totti e Juan e del portiere Doni, infortunatosi nel primo tempo della sfida con il Fulham. Sulle fasce probabile la conferma di Guberti, mentre in attacco Menez, già a segno in questa stagione a San Siro, dovrebbe fare coppia con Vucinic.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews