Calcio. Napoli in festa per la Coppa Italia

coppa-italia

ansa.it

Napoli – Caroselli d’auto, fumogeni, fuochi d’artificio e clacson impazziti. La gioia di Napoli è incontenibile dopo la conquista della Coppa Italia, titolo ambito e agognato da 22 anni. L’ultima volta che accadde era il 1990 e stava finendo l’era Maradona.

Ora si festeggia e si continuerà fino a notte. Al momento c’è trepidante attesa per l’attimo più entusiasmante: l’abbraccio con la squadra, la quale al ritorno da Roma – come da rito – farà un giro in città a bordo di un pullman scoperto.

Ma emozionante è stato anche l’attimo in cui il fischio dell’arbitro Brighi ha segnato la fine della partita. La città partenopea si è rovesciata in strada per festeggiare con caroselli di auto e trombe squillanti il successo dei campioni d’Italia della Juventus.

La festa è iniziata sul lungomare. Lì circa 30mila persone si sono radunate per assistere alla partita, mandata in onda su un maxi schermo. Con loro anche tantissimi altri tifosi che avevano assistito alla partita dalla TV delle proprie abitazioni.

In via Caracciolo i tifosi hanno esultato per le prodezze di Cavani e Hamsik e c’è già chi afferma che i riti scaramantici attuati dai tifosi, prima dell’incontro – corno gigante anti-jella posto sotto lo schermo – abbiano funzionato nel migliore dei modi.

Il rigore dell’1-0 di Cavani ha fatto gioire i presenti. Poi il gol di Hamsik ha messo fine all’incontro e la città è esplosa. I sostenitori azzurri sventolavano bandiere, indossando – immancabili – le magliette dei loro idoli. Balli e canti sono stati inscenati in ogni angolo di via mentre la TV rinviava le scene della premiazione. Infine il boato generale quando il capitano Cannavaro ha alzato al cielo la Coppa d’Italia, incorniciata dai colori dei fuochi d’artificio e il suono delle trombe.

Il corteo delle auto festanti, accompagnato dai motorini hanno sfilato per le vie del centro tranne che sul lungomare in quanto zona di traffico limitato. Invece, blocchi del traffico causati da balli e canti improvvisati si sono verificati in diversi punti della città: Riviera di Chiaia, Corso Umberto, piazza Trieste e Trento a via Marina. Tutto in festa fino a notte alta per celebrare 22 anni di attesa.

Chantal Cresta

Foto || ansa.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews