Calcio Estero: il meglio di Premier, Liga, Bundesliga e Ligue 1

PREMIER LEAGUE – Manchester City e Chelsea vincono ancora. I londinesi si confermano primi, i citizens raggiungono i cugini dello United che perdono in casa contro il Tottenham. Si risveglia il Liverpool che vince 5-2 a Norwich.

ARSENAL-CHELSEA 1-2: 20′ Torres (C), 43′ pt Gervinho (A); 9′st Mata (C)

Torres: ha aperto le marcature per il Chelsea

Il Chelsea di Roberto Di Matteo espugna l’Emirates con una prestazione non ottima ma comunque efficace. I Blues sono passati in vantaggio grazie alla rete di Torres, che ha concluso a rete al volo in seguito a una punizione battuta da destra. Il Nino si è fatto trovare pronto sul secondo palo e ha battuto Mannone sfruttando un buco di Capitan Koscielny. Nelle battute finali del primo tempo Gervinho rimette la partita in carreggiata per l’Arsenal: l’ivoriano, particolarmente ispirato in questi ultimi match, ha controllato un pallone a centro area e l’ha scaricato alle spalle di Cech. In apertura di secondo tempo ci pensa Mata a regalare la vittoria al Chelsea: batte una punizione dalla trequarti destra in mezzo all’area, la palla rimbalza infingarda al limite dell’area piccola, deviazione di Koscielny, indecisione di Mannone e rete del definitivo 2-1. 3 punti d’oro per Di Matteo, che sfrutta il passo falso del Manchester United in casa contro il Tottenham.

FULHAM-MANCHESTER CITY 1-2: 10′ Petric (rig) (F), 43′pt Aguero (MC); 42′st Dzeko (MC)

Vittoria in extremis per il City: a Craven Cottage i tre punti arrivano grazie a una rete del neo entrato Dzeko sul finire di match. Il Fulham passa in vantaggio con un rigore trasformato dal croato Petric, in seguito a uno scontro in area con Zabaleta. Sul finire di primo tempo ci pensa El Kun Aguero a pareggiare i conti. La partita nella seconda frazione si gioca solo nella metà campo del Fulham, che pensa solo a difendersi. Mancini tenta la carta Balotelli, che però non paga. Quindi decide per inserire Dzeko: il bosniaco si rivela decisivo e pochi minuti dopo il suo ingresso in campo mette a segno il 2-1 per i suoi.

MANCHESTER UNITED-TOTTENHAM 2-3: 2′Vertonghen (T), 32′pt Bale (T); 6′ Nani (MU), 7′ Dempsey (T), 8′ st Kagawa (MU)

Spettacolo all’Old Trafford: il Tottenham di Andre Villas Boas passa con un 3-2, vittoria che agli Spurs mancava dal lontano 1989 tra le mura dei Red Devils. La partita si mette subito in carreggiata già al 2′ minuto del primo tempo: percussione centrale di Vertonghen, che scambia con Bale e batte da pochi passi il portiere di Alex Ferguson. Ci pensa poi il gallese Bale a raddoppiare alla mezz’ora con una magia delle sue che ammutolisce i tifosi dello United. Negli spogliatoi Si Alex fa lo shampoo ai suoi, che rientrano in campo con l’intenzione di recuperare il risultato: Nani accorcia le distanze, ma Dempsey riallunga e porta il Tottenham sul 3-1. Kagawa un minuto dopo riapre il match, ma i Red Devils non riescono a evitare la sconfitta.

Gli altri risultati: Everton-Southampton 3-1, Norwich-Liverpool 2-5, Reading-Newcastle 2-2, Stoke City-Swansea 2-0, Sunderland-Wigan 1-0, Aston Villa-WBA 1-1, QPR-West Ham (Lunedì)

Classifica: Chelsea 16; Everton 13; Manchester United e Manchester City 12; Tottenham e WBA 11; Arsenal, Fulham e Newcastle 9; West Ham 8; Swansea, Stoke City e Sunderland 7; Liverpool e Aston Villa 5; Wigan 4; Southampton e Norwich 3; Reading e QPR 2.

Marcatori: Ba 6; Fletcher, Suarez e Van Persie 5; Crouch, Defoe, Lambert e Michu 4.

LIGA – Continua la marcia trionfale del Barca: espugna Siviglia con un 2-3 di rimonta. Il Real di Mourinho fa la manita al Depor al Bernabeu, tripletta di Ronaldo. Crisi per Bilbao e Espanyol: baschi e catalani ristagnano alle ultime posizioni della classifica. Intanto Falcao segna sempre e l’Atletico Madrid è la seconda forza del campionato.

SIVIGLIA-BARCELLONA 2-3: 25′pt Trochowski (S); 3′Negredo (S), 8′ e 39′ Fàbregas (B), 45′st Villa (B)

Vittoria in rimonta per il Barcellona, che continua a restare imbattuto e infila la sesta vittoria su sei in Liga. La vittoria è maturata nonostante la grande prova dei padroni di casa del Siviglia. Va in rete prima Trochowski, autore della rete della vittoria casalinga contro il Real Madrid, e a inizio ripresa segna pure Negredo. Ci pensa Fàbregas a accorciare le distanze dopo solo 5 minuti e il Barcellona si porta sul 2-1. Il pareggio arriva in conclusione di match, a 5 minuti dalla fine quando Fàbregas infila per la seconda volta Palop. Ci pensa David Villa a tempo scaduto a siglare la rete della vittoria. Grande prestazione dei blaugrana, ma il Siviglia avrebbe meritato almeno il pareggio.

ronaldo-cristiano-tripletta

Tripletta per Cristiano Ronaldo

REAL MADRID-DEPORTIVO LA CORUNA 5-1: 16′ Riki (D), 23′ Ronaldo (rig) (R), 38′ Di Maria (R), 44′pt Ronaldo (R); 22′ Pepe (R), 39′st Ronaldo (rig) (R)

Pioggia di reti sul Depor: al Santiago Bernabeu, dopo tante polemiche e tristezze, Cristiano Ronaldo torna a far impazzire le folle. Tripletta del portoghese, condita da due rigori trasformati. E’ solo un’illusione quella della rete segnata al 16′ del primo tempo dall’attaccante del Deportivo Riki: da quel momento in poi la scena è tutta per la squadra di Josè Mourinho. Vanno in rete anche Di Maria e Pepe, chiude Ronaldo a 5 minuti dal termine con l’ultimo rigore di giornata. Prova d’orgoglio per i Blancos, che vogliono ancora dire la loro dopo il momento di difficoltà.

Gli altri risultati: Valencia-Saragozza 2-0, Malaga-Betis 4-0, Real Sociedad-Athletic Bilbao 2-0, Granada-Celta Vigo 2-1, Valladolid-Rayo Vallecano 6-1, Osasuna-Levante 4-0, Espanyol-Atletico Madrid 0-1, Getafe-Maiorca (Lunedì).

Classifica: Barcellona 18; Atletico Madrid 16; Malaga 14; Maiorca e Siviglia 11; Real Madrid 10; Valladolid, Real Sociedad e Betis 9; Valencia 8; Rayo Vallecano e Levante 7; Celta Vigo, Real Saragozza e Deportivo 6; Granada e Athletic Bilbao 5; Osasuna e Getafe 4; Espanyol 1.

Marcatori: Falcao 7; Messi e C.Ronaldo 6; Hemed e Negredo 4.

BUNDESLIGA – In vetta cambia poco: continua a vincere il Bayern, mentre Eintracht e Borussia Dortmund mantengono il passo. Dramma a Hoffenheim: il tedesco under 21 Vukcevic è in fin di vita a causa di un incidente stradale. Nonostante l’autorizzazione a spostare la sfida contro l’Augsburg, l’Hoffenheim è sceso in campo ugualmente secondo il desiderio della famiglia del giovane. La partita si è conclusa sullo 0-0. I suoi compagni hanno pregato sotto la curva, nel riscaldamento sono state indossate le maglie n°7 di Vukcevic e anche alcune con delle scritte “guarisci presto” da parte degli avversari.

WERDER BREMA-BAYERN MONACO 0-2: 36′ Luiz Gustavo (B), 40′ st Mandzukic (B)

Il Bayern infila la sesta vittoria di fila in campionato, la nona dall’inizio di stagione. A Brema è decisivo il finale di match: negli ultimi 10 minuti le reti di Luiz Gustavo e Mario Mandzukic regalano i tre punti alla squadra di Jupp Heynckes. Con questa vittoria i bavaresi mantengono un ritmo inarrestabile e tengono a distanza le inseguitrici Eintracht e Borussia Dortmund.

BORUSSIA DORTMUND-BORUSSIA MOENCHENGLADBACH 5-0: 35′ Reus, 40′ pt Subotic; 25′ Reus, 34′ Gundogan, 40′st Blaszczykowski

Marco Reus

Nel derby tra i Borussia il Dortmund frantuma il Moenchengladbach. La doppietta dell’ex di giornata Marco Reus e le reti di Subotic, Gundogan e Blaszczykowski mettono al sicuro i tre punti. Ora i punti in classifica sono 11, a -7 dalla vetta. Se il Bayern continua così, stargli dietro sarà molto dura per la squadra di Klopp.

Gli altri risultati: Fortuna D.-Schalke 04 2-2, Leverkusen-Greuther Furth 2-0, Norimberga-Stoccarda 0-2, Hoffenheim-Augsburg 0-0, Amburgo-Hannover 1-0, Eintracht-Friburgo 2-1, Wolfsburg-Mainz 0-2

Classifica: Bayern Monaco 18; Eintracht Francoforte 14; Borussia Dortmund e Schalke 04 11; Hannover e Leverkusen 10; Werder Brema, Hoffenheim, Amburgo, Mainz e Norimberga 7; Borussia Moenchengladbach 6; Friburgo, Stoccarda e Wolfsburg 5; Augsburg 2.

Marcatori: Mandzukic 6; Meier, Muller, Reus e Schahin 4.

 LIGUE 1- Brutto tonfo per la capolista Marsiglia, che perde 4-1 in casa del Valenciennes. Ora il PSG è a -3 dalla vetta e intanto vince in casa contro il Sochaux per 2-0.

PSG-SOCHAUX 2-0: 10′ e 33′ pt Gameiro

Per una volta Ibra non è il protagonista principale della giornata al Parco dei Principi: Kevin Gameiro, attaccante francese con le valigie pronte fino all’ultimo secondo di mercato per lasciar posto a nomi ben più altisonanti, segna una doppietta che permette di superare il Sochaux. Ibra stavolta assiste: splendido colpo di tacco in occasione della seconda rete di Gameiro. Ancelotti quindi può gioire anche della sconfitta del Marsiglia che lo porta a -3 dalla vetta.

VALENCIENNES-MARSIGLIA 4-1: 16′ Danic (V), 35′ Tallec (V), 39′ pt Kadir (V); 18′ Tallec (V), 45′st Ayew (OM)

Brutto stop per il Marsiglia di Baup: la squadra che meno aveva segnato ma più in alto si era piazzata nelle scorse giornate, stavolta prende una batosta dal modesto Valenciennes. Un 4-1 maturato con le reti di Danic, due volte Tallec e Kadir, che portano i padroni di casa avanti 4-0. All’ultimo minuto niente vale la rete di Ayew. Ora il PSG è a 3 punti e settimana prossima si giocherà lo scontro diretto.

Gli altri risultati: Rennes-Lille 2-0, Ajaccio-Brest 1-0, Evian-Lorient 1-1, Nancy-Montpellier 0-2, Nizza-Bastia 2-2, Troyes-Tolosa 0-2, Saint Etienne-Reims 0-o, Lione-Bordeaux 0-2

Classifica: Marsiglia 18; PSG 15; Lione 14; Lorient e Bordeaux 13; Tolosa 12; Valenciennes e Reims 11; Ajaccio e Brest 9; Saint Etienne, Montpellier e Nizza 8; Rennes, Lille e Bastia 7; Sochaux 6; Evian 5; Nancy 4; Troyes 2.

Marcatori: Ibrahimovic 7; Ben Yadder 5; Aubameyang e Traorè 4.

Fabio Donolato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews