‘Buy button’: Google sfida eBay e Amazon, acquisti più veloci e sicuri

Amazon ed eBay tremano: Google lancia il 'Buy button', il tasto rapido per l'acquisto online che minimizza i tempi e protegge la privacy degli utenti

google (wired.it)

google (wired.it)

Le indomabili potenze dell’eCommerce, Amazon ed eBay, hanno oramai le ore contate. E’ Google a lanciare loro una sfida strategica, puntando su un innovativo e sorprendente asso nella manica: il “buy button“. Nient’altro che un pulsante finalizzato all’acquisto online, capace di trasformare il motore di ricerca più usato al mondo nel negozio cibernetico potenzialmente più diffuso.

FUNZIONAMENTO DEL “BUY BOTTON” – Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal – il primo quotidiano a render nota la notizia – l’apparizione dell’ingegnoso pulsante avverrà già nelle prossime settimane, almeno per quanto riguarda i dispositivi mobili negli Usa. La nuova funzione “buy” figurerà assieme ai risultati delle ricerche “sponsorizzate”, ovvero suggerite a pagamento da Google. Lo user interessato all’acquisto non dovrà fare altro che puntare lo sguardo alla parte superiore della pagina web, sotto l’etichetta “Shop on Google” e dare avvio alla procedura con un semplice click. Da questo momento in poi l’utente entrerà in un nuovo mondo commerciale internettiano (nient’altro che una nuova finestra progettata ad hoc); qui potrà personalizzare e poi finalmente completare il proprio ingaggio.

UN’ARMA A DOPPIO TAGLIO – Non sarà la società di Mountain View ad occuparsi direttamente delle trattative di vendita, essa continuerà a ricoprire il ruolo di intermediario. Eppure in atto vi è pur sempre una sensazionale rivoluzione, dagli aspetti ambiziosi ma senz’altro preoccupanti. Google, nato e vissuto fin ora come semplice provider di indirizzi e di contenuti internet, ha, invero, tutte le potenzialità necessarie per divenire, in un breve lasso di tempo, uno sconfinato sito commerciale che immagazzina e raccoglie miriadi di dati personali. Non poche aziende vedono nel suo progetto una pericolosa arma a doppio taglio. 

amazon e ubuy

Amazon ed eBay tremano per la sfida di Google (earnrentmoneyonline.com)

COME RENDERE L’ARMA INOFFENSIVA – L’operazione commerciale firmata Google sarà disponibile su smartphone e tablet, oramai più diffusi ed utilizzati dei pc. Tali dispositivi hanno però un grande svantaggio: schermi ridotti. Ciò è conseguenza di una ridotta apparizione di banner pubblicitari e quindi di una più esigua fonte remunerativa per Google. Senza contare che le procedure di acquisto online, senza una app dedicata, con un piccolo touchscreen, risultano essere certamente complicate. Motivo per cui, Google intende offrire una vasta gamma di metodi di pagamento online, facendo inserire i dati all’utente una sola volta e passando poi al venditore solo il risultato della transazione, cioè il denaro. E intenderebbe, inoltre, applicare lo stesso modello di pagamento utilizzato per la pubblicità e non trattenere alcuna percentuale del loro introito.

La tattica a cui il leader dei motori di ricerca intende fare affidamento, non ha eguali. Amazon, il primo negozio online, e eBay, il più vasto sito di aste sul web, nonostante i loro due milioni di utenti, sono nulla in confronto alle grandi potenzialità espresse da Google. Il suo sistema di vendita è assolutamente inedito, originale e all’avanguardia. Esso non teme minacce perché non vede alcun rivale all’orizzonte.

 Antonietta Mente

@AntoMente

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews