Bud Spencer Blues Explosion in concerto al Bloom, Mezzago: Live Report

bud spencer blues explosion live bloom mezzago -

I Bud Spencer Blues Explosion sul palco del Bloom di Mezzago (foto via: Facebook, BUD SPENCER BLUES EXPLOSION @ BLOOM)

Mezzago (MB) – Una performance grintosa, sudata e scoppiettante quella andata in scena ieri notte al Bloom di Mezzago, storico locale rock sperduto in mezzo al nulla della Brianza. Sul palco i Bud Spencer Blues Explosion, duo romano composto rispettivamente da Adriano Viterbini alla chitarra e voce e da Cesare Petulicchio alla batteria: la loro musica è un concentrato di violento rock blues suonato ad alto volume, dove i virtuosismi chitarristici di Viterbini (grande esteta dello slide) vengono coadiuvati con grande tiro e potenza dalla batteria scatenata del suo sparring partner Petulicchio. I due ragazzi sono ormai in giro da diversi anni, e con due album alle spalle e il terzo in cantiere hanno conquistato un corposo seguito di meritati e fedeli aficionados.

THIS IS NOT A SHOW – I ragazzi sono attualmente impegnati in un mini tour (chiamato This is not a show tour) il cui scopo è quello di presentare i brani che comporranno il nuovo album in uscita in tarda primavera. Un tour dove, nelle intenzioni della band, grande spazio è riservato all’improvvisazione, come in una sorta di sala prove live dove provare i brani e dare sfoggio di un’intesa e un affiatamento musicali già incredibili. A conferma della loro intenzioni, ieri sera non si è assistito a una performance musicale canonica: i due musicisti hanno suonato e sudato, visibilmente divertiti, riarrangiando e giocando con i loro brani classici, e presentando il materiale inedito a un pubblico divertito e partecipe, malgrado l’umidità tropicale all’interno di un locale molto affollato.

ESPLOSIVI - Un cenno dovuto anche al bravo gruppo spalla, i Suonathan, anch’essi un duo composto da batteria e chitarra, che hanno deliziato il pubblico con una originale miscela di blues, funky e rock impreziosito da un notevole senso del groove e dalla tecnica strumentale del chitarrista Jonathan Locatelli, ben supportato dalla batteria minimale ma efficace di Luca Mazzola. Una mezz’oretta di ottima musica, prima dell’uscita sul palco dei Bud Spencer Blues Explosion, che hanno infuocato il locale con una performance deflagrante.

bud spencer blues explosion - rollingstonemagazine it

I Bud Spencer Blues Explosion (foto via: rollingstonemagazine.it)

Poche le parole al microfono; praticamente assenti le presentazioni dei nuovi pezzi. Spazio solamente alla musica, in una vera e propria jam session dal vivo: i brani nuovi sembrano orientati verso una maggior sperimentazione rispetto alla matrice blues minimalista dei primi due dischi, che continua comunque a funzionare da fertile sostrato sopra il quale Viterbini e Petulicchio costruiscono architetture complesse dai retrogusti inediti, dove non mancano le strizzate d’occhio alle sequenze elettroniche. Oltre alla presentazione dei brani nuovi non sono mancate le sterzate verso i brani storici del duo, tra cui, solo per citarne alcuni, una galoppante Mi sento come se, e una conclusiva, pastosa e veloce Hey Boy, Hey Girl, azzeccatissima cover del celebre brano dei Chemical Brothers, già incisa nel primo album in studio dei Bud.

UNA NUOVA CONFERMA – Una performance di un’ora e mezza dove i Bud Spencer Blues Explosion hanno lasciato da parte le chiacchiere per dare spazio unicamente alla loro musica, in una presentazione atipica ma intrigante dei nuovi brani, che sanciscono, come già scritto, un passo in avanti in termini di sperimentazione senza tuttavia lasciare da parte il gusto bluesy sudato e violento che ha da sempre contraddistinto l’ottima ricetta musicale del duo. Ora non resta che attendere l’uscita del nuovo album, atteso per la fine della primavera, per ascoltare il nuovo materiale su disco, quindi in una forma più definita e per tale ragione differente da quella nella quale si è manifestato ieri sera: il risultato sarà comunque con molta probabilità di altissima qualità, una costante nella carriera dei Bud Spencer Blues Explosion.

Il video di Duel, primo singolo estratto dal nuovo album dei Bud Spencer Blues Explosion

Alberto Staiz

@AlStaiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews