Brasile 2014, girone G ai raggi X: Germania, Portogallo, Ghana, Stati Uniti

L'analisi del girone G dei mondiali Brasile 2014: convocati, previsioni e calendario di Germania, Portogallo, Ghana e Stati Uniti

logo-mondiale-brasile-2014-calendario-partita-orari-dirette-tv-italia

Noi italiani ci lamentiamo per il nostro girone troppo difficile, ma ne avrebbero più diritto i tedeschi, i portoghesi, i ghanesi e gli statunitensi. Il girone G, infatti, è probabilmente il più equilibrato di Brasile 2014. Nel ranking FiFA, la Germania è terza, il Portogallo quarto, gli Stati Uniti tredicesimi e il Ghana solamente trentasettesimo. La Germania ha qualcosina in più, ma per il secondo posto, come direbbe Guido Meda, sarà una gran bagarre.

Brasile 2014

GERMANIA - Diceva Gary Lineker: «Il calcio è un gioco molto semplice, dove 22 uomini rincorrono un pallone e, alla fine, vincono i tedeschi». E aveva ragione. Con l’unica eccezione degli europei del 2004, dal 2002 ad oggi la Germania è arrivata sempre, come minimo, in semifinale in tutte le competizioni. Anche quando non è partita con il favore dei pronostici. Dal centrocampo in su, i teutonici fanno paura. Joachim Low avrà, infatti, l’imbarazzo della scelta, anche dopo l’infortunio di Reus. In difesa, con la dovuta eccezione del portiere, non sembrano essere perfetti. Se gli avversari sapranno sfruttare questo punto debole, ci sarà da divertirsi. Ma non dovrebbe avere particolari problemi a superare il girone.

I CONVOCATI DELLA GERMANIA
PORTIERI: Manuel Neuer (Bayern Monaco), Roman Weidenfeller (Borussia Dortmund), Ron-Robert Zieler (Hannover)
DIFENSORI: Jerome Boateng e Philipp Lahm (Bayern Monaco), Erik Durm, Kevin Grosskreutz e Mats Hummels (Borussia Dortmund), Benedikt Hoewedes (Schalke 04), Per Mertesacker (Arsenal), Shkodran Mustafi (Sampdoria)
CENTROCAMPISTI: Julian Draxler (Schalke 04), Matthias Ginter (Friburgo), Mario Goetze, Toni Kroos, Thomas Muller e Bastian Schweinsteiger (Bayern Monaco), Sami Khedira (Real Madrid), Christoph Kramer (Borussia Moenchengladbach), Mesut Ozil (Arsenal), Andre Schurrle (Chelsea)
ATTACCANTI: Miroslav Klose (Lazio), Lukas Podolski (Arsenal).
ALLENATORE: Joachim Low

Germania 2014

PORTOGALLO - Inutile prenderci in giro: tutto dipende da sua maestà Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro. Proprio per questo, l’infiammazione del tendine rotuleo del ginocchio sinistro potrebbe far soffrire non solo il numero 7 del Real Madrid, ma l’intera popolazione lusitana. Probabilmente il destino della squadra di Paulo Bento si capirà lunedì 16 giugno durante la partita contro la Germania. Se Nani & co. riusciranno a mettere in difficoltà i favoritissimi tedeschi, allora il Portogallo se la potrà giocare con le altre due squadre per il secondo posto nel girone. Altrimenti non è da escludere una clamorosa eliminazione nella prima fase.

I CONVOCATI DEL PORTOGALLO
PORTIERI: Beto (Siviglia, Spa), Eduardo (Braga) e Rui Patricio (Sporting Lisbona).
DIFENSORI: André Almeida (Benfica), Bruno Alves (Fenerbahce), Pepe e Fabio Coentrao (Real Madrid), Joao Pereira e Ricardo Costa (Valencia), Neto (Zenit).
CENTROCAMPISTI: Ruben Amorim (Benfica), Joao Moutinho (Monaco), Miguel Veloso (Dinamo Kiev), Raul Meireles (Fenerbahce), William Carvalho (Sporting Lisbona).
ATTACCANTI: Cristiano Ronaldo (Real Madrid), Helder Postiga (Lazio), Eder e Rafa (Braga), Hugo Almeida (Besiktas), Nani (Manchester United), Varela (Porto), Vieirinha (Wolfsburg).
ALLENATORE: Paulo Bento

Brasile 2014

GHANA - Per la seconda volta consecutiva, il Ghana si ritrova nel girone con la Germania. Quattro anni fa riuscì a qualificarsi e addirittura a mettere in enorme difficoltà i teutonici, che vinsero di misura grazie a un gol di Ozil nel secondo tempo. La squadra africana poi batté gli Stati Uniti e si arrese solamente ai quarti di finale contro l’Uruguay in una partita interminabile conclusa ai calci di rigore. Otto anni fa, invece, arrivarono agli ottavi di finale dove furono fermati solo dalla corazzata brasiliana. Per chi non l’avesse capito, la squadra di Kwesi Appiah ai mondiali non ci va per fare una bella gita, ma per dire la propria. Possibile che siano loro la sorpresa di quest’anno? Qualche elemento di buonissima qualità c’è. Insomma, tenete d’occhio questa squadra.

I CONVOCATI DEL GHANA
PORTIERI: Fatau Dauda (Orlando Pirates), Adam Kwarasey (Stromsgodset), Stephen Adams (Aduana Stars)
DIFENSORI: Samuel Inkoom (Platanias), Daniel Opare (Standard Liege), Harrison Afful (Esperance), John Boye (Rennes), Jonathan Mensah (Evian), Rashid Sumalia (Mamelodi Sundowns)
CENTROCAMPISTI: Michael Essien (Milan), Sulley Muntari (Milan), Rabiu Mohammed (Kuban Krasnodar), Kwadwo Asamoah (Juventus), Emmanuel Agyemang-Badu (Udinese), Afriyie Acquah (Parma), Christian Atsu (Vitesse), Albert Adomah (Middlesbrough), Andre Ayew (Olympique Marsiglia), Mubarak Wakaso (Rubin Kazan)
ATTACCANTI: Asamoah Gyan (Al Ain), Kevin-Prince Boateng (Schalke 04), Abdul Majeed Waris (Valenciennes), Jordan Ayew (Sochaux).
ALLENATORE: Kwesi Appiah

Germania 2014

STATI UNITI - I nordamericani partono da sfavoriti in questo che è probabilmente il girone più difficile del mondiale. Klinsmann l’anno scorso è riuscito a far vincere alla squadra la Concacaf Gold Cup, una sorta di equivalente degli europei per il continente americano. Quest’anno, però, manca il giocatore con più qualità: Landon Donovan. Il ct ha dichiarato che lasciarlo fuori dalla rosa dei 23 è stata «una delle decisioni difficili della mia carriera». Per il resto, la stampa sostiene che Klinsmann punti tutto su Bradley, uno che alla Roma scaldava la panchina. Difficile aspettarsi grandi cose.

I CONVOCATI DEGLI STATI UNITI
PORTIERI: Brad Guzan (Aston Villa), Tim Howard (Everton), Nick Rimando (Real Salt Lake)
DIFENSORI: DaMarcus Beasley (Puebla), Matt Besler (Sporting Kansas City), John Brooks (Hertha Berlin), Geoff Cameron (Stoke City), Timmy Chandler (Nurnberg), Omar Gonzalez (LA Galaxy), Fabian Johnson (Borussia Monchengladbach), DeAndre Yedlin (Seattle Sounders)
CENTROCAMPISTI: Kyle Beckerman (Real Salt Lake), Alejandro Bedoya (Nantes), Michael Bradley (Toronto FC), Brad Davis (Houston Dynamo), Mix Diskerud (Rosenborg), Julian Green (Bayern Monaco), Jermaine Jones (Besiktas), Graham Zusi (Sporting Kansas City)
ATTACCANTI: Jozy Altidore (Sunderland), Clint Dempsey (Seattle Sounders), Aron Johannsson (AZ Alkmaar), Chris Wondolowski (San Jose Earthquakes)
ALLENATORE: Jurgen Klinsmann

IL CALENDARIO DEL GIRONE G
lunedì 16/06 13:00 (18.00 Italia) Salvador Germania – Portogallo diretta tv Sky e Rai
lunedì 16/06 19:00 (0.00 Italia) Natal Ghana – Stati Uniti diretta tv Sky
sabato 21/06 16:00 (21.00 Italia) Fortaleza Germania – Ghana diretta tv Sky e Rai
domenica 22/06 18:00 (0.00 Italia) Manaus Stati Uniti – Portogallo diretta tv Sky
giovedì 26/06 13:00 (18.00 Italia) Recife Stati Uniti – Germania diretta tv Sky
giovedì 26/06 13:00 (18.00 Italia) Brasilia Portogallo – Ghana diretta tv Sky

 

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi

foto: dfb.de; thesun.co.uk; fpf.pt; facebook.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews