Books boarding. Libri all’imbarco

Inizia oggi la nuova rubrica di Wakeupnews dedicata alle uscite internazionali. Ogni mese ce ne andremo in giro per il mondo, senza una meta fissa e prestabilita, alla ricerca di quello che c’è di interessante nel mappamondo letterario

 

Austria, Arno Geiger, Il vecchio re nel suo esilio, Bompiani, 2011

La copertina originale del libro

Un padre con il morbo di Alzheimer, un figlio – lo scrittore austriaco Arno Geiger – che intraprende il viaggio per raggiungere il padre lì, in quel suo “esilio” fatto di ricordi perduti pezzo per pezzo, di un nuovo modo di guardare le cose ma anche della ricerca del terzo calzino quando se ne hanno ai piedi già due. Geiger riscopre così in questo libro il rapporto con il padre o forse costruisce una nuova relazione padre-figlio, dove nulla è dato per scontato e dove i ponti creati conducono a nuovi possibili sensi anche per tutto ciò che sembra non averne. Pagine di memoria, di difficoltà, di grande tenerezza e di una massiccia rivisitazione della realtà che a volte commuove e altre sa far apertamente divertire.

Per chiedersi quale sia davvero il verso giusto della vita.

 

Francia, Georges Simenon, La pazza di Maigret, Adelphi, 2011

Una vecchietta insiste per vedere a tutti i costi il commissario Maigret perché si sente in pericolo: pare che nel suo appartamento gli oggetti cambino posto e che lei stessa sia costantemente seguita da qualcuno. Per tutti però è solo una vecchia pazza e la sua storia frutto di fantasia alimentata dalla solitudine e dalla vecchiaia. Maigret però ha dei dubbi, che vengono confermati quando la donna viene crudelmente uccisa. Quale segreto tremendo nasconde allora quell’appartamento affacciato sulla Senna?

Un’altra indagine affascinante per il commissario Maigret, nell’atmosfera impareggiabile di quella Parigi che soltanto Simenon ha saputo raccontare, avvolta nella nebbia di una mattina d’inverno, misteriosa e leggermente malinconica. Un altro episodio per i tanti appassionati di questa figura, burbera ma sempre umana, verso la quale sono debitori tanti successivi interpreti letterari, cinematografici e televisivi.

Per sentirsi come dentro un vecchio caffè fumoso di Parigi, in buona compagnia.

Cile, Isabel Allende, Il quaderno di Maya, Feltrinelli, 2011

Maya Vidal è un’adolescente statunitense che fugge dal mondo oscuro e sommerso della droga e dell’alcool di Las Vegas, braccata – a dispetto della giovane età – da spacciatori e agenti dell’Fbi. Cercherà rifugio nel sud del Cile, un posto incantato dove potrà guardare al passato per trovare una nuova strada per il futuro. Sentimenti diversi, contrastati e contrastanti, emozioni che durano una vita o soltanto un attimo, dolorosi affacci della recente storia cilena troveranno posto nel suo quaderno, mescolandosi davanti agli occhi della protagonista che si troverà di fronte a un nuovo e inaspettato modo di concepire l’esistenza.

Per chi negli anni si è affezionato alle figure femminili di Isabel Allende.

Svezia, Jonas Jonasson, Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve, Bompiani, 2011

Cosa succede se un più che arzillo centenario fugge dalla casa di riposo dove è ospitato e per di più a poche ore dai festeggiamenti organizzati in suo onore? Allan Karlsson scavalca in pantofole la finestra e – con la perfida direttrice dell’istituto già alle calcagna – si dà allegramente alla fuga. Dalla fermata dell’autobus in poi, si troverà coinvolto in avventure incredibili per qualsiasi età, complicate, e al contempo rese più avvincenti, da incontri assai inaspettati. Così uno dei protagonisti letterari più divertenti degli ultimi anni si troverà addirittura, quasi senza saper come, nello spietato mondo della criminalità. Ma saranno i criminali a dover aver paura di lui.

Per chi pensa che non sia mai troppo tardi.

 

 

Stati Uniti, Grisham John, I contendenti, Mondadori, 2011

Oscar Finley e Wally Figg sono due avvocati di Chicago, soci di un piccolo studio legale costantemente sull’orlo del fallimento. Disposti a tutto per trovare nuovi clienti e in attesa di vedersi affidare il caso della vita, si ritroveranno la vita stravolta in poco tempo. Prima l’inaspettato arrivo di un nuovo socio, David Zinc, giovane e rampante avvocato, poi quello ancora più inaspettato di un caso davvero scottante, al centro del quale è coinvolta un’importante casa farmaceutica. Fama e soldi paiono finalmente dietro l’angolo, così come il rischio di essere stritolati da un processo dove sono in gioco miliardi di dollari e in cui i più agguerriti avvocati della città sono disposti a sfidarsi all’ultimo sangue.

Per chi ama il buon vecchio Grisham e le sue atmosfere da legal-thriller.

 

Ci leggiamo il 15 di febbraio per un altro viaggio letterario!

Marina Cabiati

Foto homapage via: sitosophia.org

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews