Bomba carta al comitato Lettieri

Gianni Lettieri

NAPOLI – Una bomba carta è esplosa a pochi metri dal comitato elettorale, in piazza Bovio, del candidato sindaco di Napoli Gianni Lettieri (Pdl). Nessun ferito.

In seguito anche ad una tentata aggressione nei confronti del candidato sindaco, avvenuta nella giornata di ieri, sono state identificate 15 persone a seguito di un’approfondita analisi delle immagini acquisite.

La Digos sta ascoltando i testimoni e verificando le analisi svolte sulle immagini foto e video in possesso. Potrebbero ammontare complessivamente ad una ventina le persone coinvolte a rischiare la denuncia.

Mimmo Vitullo (Pdl), candidato anch’egli a sindaco, detentore di un comitato elettorale limitrofo a quello di Lettieri, sostiene di aver temuto il peggio nell’immagine di un attentato. Ma, per fortuna, si è trattato solo di un grande spavento.

“Abbiamo sentito un forte boato e ho visto la gente scappare – racconta – Ero sull’uscio del mio comitato elettorale che si trovava a pochissimi metri da quello di Lettieri. Ci siamo spaventati. Un ragazzo che usciva dallo stabile adiacente a quello del candidato sindaco e si è rifugiato nel mio comitato urlando”.

Per Lettieri, ogni violenza “va condannata a prescindere da qualsiasi appartenenza. Mi auguro che i prossimi 15 giorni di campagna elettorale siano sereni, tranquilli, dai toni sobri da parte di tutti”.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews