Blocco totale del traffico a Roma e Milano: i giorni e gli orari in cui non si potrà circolare

Concentrazione elevata di polveri sottili, Roma e Milano decretano il blocco totale del traffico nei giorni successivi al week-end di Natale

blocco totale del traffico

A Roma e Milano livelli record di pm 10 e pm2.5. Decretato il blocco totale del traffico nei giorni successivi al week-end di Natale (foto: mondoinformazione.com)

Blocco totale del traffico a Roma e Milano, colpite nell’ultimo periodo da un forte innalzamento del livello delle polveri sottili. Le amministrazioni delle due principali città italiane cercano così di correre ai ripari, decretando misure fortemente restrittive per la circolazione negli autoveicoli nei giorni che seguiranno il week-end di natale. Di seguito, i giorni e gli orari durante i quali il divieto sarà in vigore.

BLOCCO TOTALE DEL TRAFFICO: A ROMA IL 28 E 29 DICEMBRE - A Roma il Commissario Straordinario, Francesco Paolo Tronca, ha optato per il blocco totale della circolazione di tutti i veicoli all’interno della Fascia Verde nelle giornate di lunedì 28 dicembre e martedì 29, dalle ore 10 alle 16. La decisione è stata presa in seguito alla denuncia di Legambiente  Lazio sulla “mal’aria di Roma”, che chiuderà il 2015 con la peggiore aria degli ultimi quattro anni. In particolare, negli ultimi giorni il livello di Pm10 nella Capitale ha registrato livelli record, arrivando nella zona di Cinecittà a 110 µg/mc, oltre il doppio del limite massimo.

BLOCCO TOTALE DEL TRAFFICO: A MILANO DAL 28 AL 30 DICEMBRE – Il blocco totale del traffico è stato deciso anche a Milano, dove le macchine non potranno circolare dal 28 al 30 dicembre, dalle 10 alle 16. La decisione è stata presa dalla Giunta comunale in seguito alla concentrazione elevata di polveri sottili – Pm10 e Pm2,5. Un problema che si estende a tutta la Lombardia, con le centraline dell’intera regione che da ormai un mese registrano valori fuori norma.  Per questo, il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha esortato gli altri comuni lombardia a prendere misure analoghe per  riportare l’aria ad un livello accettabile

PISAPIA INVITA GLI ALTRI COMUNI A SEGUIRE L’ESEMPIO - «Tutti gli studi scientifici dimostrano che per avere una maggiore efficacia i provvedimenti contro l’inquinamento atmosferico devono riguardare un territorio vasto e non solo i singoli Comuni», ha dichiarato il sindaco del capoluogo lombardo. «In questi giorni di grande emergenza non si può restare indifferenti. È necessario intraprendere azioni condivise – ha proseguito – perché la salute dei cittadini è un bene da preservare ad ogni costo. Per questo, come Sindaco della Città metropolitana invito tutti i Comuni del territorio a prendere provvedimenti come quello adottato da Milano, dove non si potrà circolare con mezzi privati dalle 10 alle 16, dal 28 al 30 dicembre. Una misura che si somma a quella già in vigore che permette di viaggiare tutto il giorno sui mezzi pubblici con un unico biglietto singolo».

Carlo Perigli
@c_perigli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews