Birmania. Per i media americani Suu Kyi è stata eletta

ROMA – Al momento non ci sono ancora conferme ufficiali ma la notizia è stata comunque divulgata dal partito del premio Nobel per la pace, Lega Nazionale per la Democrazia, citato dai media statunitensi. Aung San Suu Kyi, dunque, sarebbe stata eletta nel Parlamento birmano.

Secondo quanto riportano i media americani, l’annuncio sarebbe comparso sul pannello digitale che campeggia davanti al quartier generale del partito.

In un seggio dove Suu Kyi era candidata, quello di Kawhmu, secondo la Lnd, l’attivista birmana avrebbe ricevuto 270 voti contro i 37 del candidato dell’Usdp, il partito del regime. Il movimento reclama anche un forte vantaggio di altri suoi candidati in altri collegi. Davanti alla sede dell’Nld a Rangoon migliaia di sostenitori della “Signora” attendono, però, con molta ansia i risultati ufficiali. L’atmosfera equivale comunque a quella di una sorta di festa popolare.

Chiusi alle 11:30 italiane i seggi nei 45 collegi dove si è votato, da più parti l’opposizione ha segnalato irregolarità, anche se non ancora confermate dagli osservatori stranieri. Ai seggi e al loro esterno non si sono verificate violenze, ma le accuse di brogli e inesattezze nella preparazione del voto sono diffuse: si va dalle persone impossibilitate a votare perché non comparivano nelle liste, a schede con segni che rendevano impossibile votare la Lega nazionale per la democrazia di Suu Kyi, a denunce di autorità locali che raccoglievano preferenze casa per casa. Il portavoce dell’Nld, Nyan Win, ha dichiarato che il partito presenterà un reclamo formale presso la Commissione elettorale.

È probabile che l’attesa elezione di Suu Kyi nel distretto rurale di Kawhmu verrà festeggiata, se confermata, già in serata. Per un quadro definitivo della esatta ripartizione dei seggi servirà però attendere almeno qualche giorno. Già nelle elezioni-farsa nel 2010, molte schede contribuirono in diversi casi a far pendere la bilancia dalla parte dell’Usdp, il partito del regime.

Stefano Gallone


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews