Bin Laden: il suo pc in mano alla Cia

Il cadavera di Bin Laden: secondo alcuni la foto è un falso

Un pc, alcuni dischetti ed altro materiale trovato nella villa-fortezza di Bin Laden è secondo la Cia, che ne è entrata in possesso, una vera “una miniera d’oro” per scoprire molti lati oscuri di Osama e della sua attività, dei gruppi facenti parte alla sua leadership e in generale del terrorismo di matrice islamica di cui era simbolo e quasi ‘icona’.

Gli esperti hanno già iniziato a lavorare all’esame dei file in un’ignota località afghana e difficilmente qualcosa trapelerà in tempi brevi.

Circolano invece le notizie con i primi particolari del blitz che ha coinvolto 79 uomini delle forze statunitensi, conclusosi con l’uccisione del capo di Al Qaeda: Osama non avrebbe risposto al fuoco d’assalto dei soldati del corpo speciale, che, come noto, lo ha raggiunto al petto e alla testa.

Ma altri dettagli arricchiscono la ricostruzione degli eventi. La moglie, che secondo le prime indiscrezioni poi smentite avrebbe fatto da scudo umano all’uomo rimanendo uccisa, è invece risultata soltanto ferita, mentre è senza basi concrete l’ipotesi di certa stampa pakistana, secondo cui Bin Laden sarebbe stato colpito a morte da una delle sue guardie, a cui egli stesso l’aveva ordinato per non cadere vivo in mano agli americani.

Il quotidiano kuwaitiano “Al Naba” ha invece scritto che Bin Laden aveva previsto la sua uccisione fin dal 2001, ipotizzando il tradimento di un fedele della sua cerchia: questa rivelazione profetica sarebbe contenuta nel testamento di Osama, dove consiglia ai figli di non lavorare con Al Qaeda.

La residenza di Abbottabad è nota dal mese di agosto 2010, individuata grazie al pedinamento di un corriere di Al Qaeda e di suo fratello, ma per stanare definitivamente lo Sceicco sono stati fondamentali gli aiuti di alcuni ex detenuti di Guantanamo e dei servizi segreti del Pakistan, che pure non hanno preso parte all’incursione finale.

Il presidente Obama, che ha seguito in diretta le fasi salienti del blitz grazie alla videocamera fissata al casco di un militare,  ha intanto annunciato che giovedì sarà a Ground Zero ad incontrare le famiglie delle vittime dell’11 settembre.

foto via static.sky.it, televisionando.it

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews