Bimbo morto in auto: indagato il padre

PERUGIA - Sarà ascoltato in giornata dai Carabinieri, a Passignano sul Trasimeno, il padre di Jacopo, il bambino di 11 mesi dimenticato e deceduto dopo essere stato lasciato per circa tre ore in un’auto parcheggiata al sole.

L’uomo è in profondo stato di shock, proprio come la moglie. La procura di Perugia sta, però, indagando proprio su di lui per omicidio colposo.

Sotto richiesta del pubblico ministero Mario Formisano, l’uomo è stato lasciato tranquillo dia militari che oggi lo interrogheranno per cercare di ricostruire, nei minimi dettagli, quanto successo.

Gli investigatori si dichiarano certi, nel giudicare l’accaduto, che si sia trattato di un tragico incidente.

Tra i dettagli da ricostruire, figura l’arco di tempo che passa tra il portare il figlio all’asilo dopo aver accompagnato la moglie al lavoro. Dopo, si sarebbe recato al Club Velico del Trasimeno dove era impegnato come una sorta di factotum.

Nella giornata di oggi, il magistrato darà il via libera per l’autopsia del corpicino del bimbo. Un primo esame è stato effettuato nella giornata di ieri e, come risultato, ha individuato un arresto cardio-circolatorio dovuto a una prolungata esposizione ai raggi solari.

Il corpo di Jacopo si trova ora all’ospedale di Perugia, dove i responsabili mantengono un riserbo assoluto per garantire la massima riservatezza alla famiglia e ai parenti.

(Foto: Ansa)

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews