Bimbo di 20 mesi soffocato dalla madre nel bagno di un fast food

New York: un bimbo di 20 mesi viene soffocato dalla madre nel bagno di un fast food. La donna ha detto che gli teneva la mano sulla bocca per addormentarlo

Latisha Fisher e il figlioletto di 20 mesi soffocato dalla madre (www.nydailynews.com)

Latisha Fisher e il figlioletto di 20 mesi soffocato dalla madre (www.nydailynews.com)

NEW YORK – Quella di ieri sembrava una giornata normale sia per Latisha Fisher, una mamma trentacinquenne che si è recata per pranzo in una tavola calda con il figlio di 20 mesi, Gavriel Ortiz, che per i dipendenti del locale. Finché non si è formata una lunga coda davanti al bagno delle donne. Alcuni dipendenti della tavola calda sono andati a controllare che cosa stesse succedendo nella toilette e, aprendo la porta chiusa, hanno trovato Latisha Fisher con la mano premuta sulla bocca del figlioletto: l’aveva soffocato.

LA TRAGEDIA – I dipendenti hanno trovato il bambino con la bava alla bocca, che non respirava più. Hanno chiamato immediatamente i soccorsi, ma quando Gavriel è giunto all’ospedale, il Bellevue Hospital, non c’era più niente da fare, era morto. Gli agenti che hanno interrogato la donna hanno detto non sembrava affatto sconvolta dalla vicenda. Quando le hanno chiesto perché l’ha fatto, Latisha ha risposto: «Gli ho solo messo una mano sulla bocca per farlo dormire».

(www.nbcnewyork.com)

(www.nbcnewyork.com)

LA FAMIGLIA – La famiglia di Latisha Fisher è sconvolta: la madre, Merial Fisher, ha raccontato che la figlia stravedeva per la sua famiglia e, soprattutto, per quel bambino. La sua bacheca di Facebook è piena zeppa di foto di lei col bambino, ma qualcosa non quadra. Intanto, sul social non c’è il suo nome vero ma uno di fantasia (Lola Honey) e, in secondo luogo, sulla stessa bacheca, negli giorni precedenti l’assassinio del figlio, la donna aveva scritto diversi post nei quali si nota un umore costantemente mutevole, forse a confermare che la donna non stesse bene. Latisha Fisher, inoltre, ha un altro figlio di 12 anni, avuto con un uomo diverso dal padre di Gavriel Ortiz, il bimbo soffocato nel bagno del fast-food, e che non vive con la madre. Anzi, la mamma di Latisha, ha dichiarato di non sapere dove si trova in questo momento questo ragazzino.

Mariangela Campo

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews