Bicifestazione: il 28 aprile a Roma i ciclisti da tutta Italia

Roma – Finalmente arriva nella capitale la Bicifestazione. Dopo tanta attesa, nonché alcune polemiche, il Comune di Roma ha concesso, anche se in ritardo, le autorizzazioni necessarie per la manifestazione promossa dal movimento #salvaiciclisti e supportata anche da Sologreen. L’appuntamento è previsto per il 28 aprile 2012 ai Fori Imperiali quando, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, si riuniranno ciclisti da tutta Italia.

Il motto di Bicifestazione (così è chiamata la manifestazione) è Veni, vidi, bici con lo scopo di chiedere alla politica interventi mirati alla tutela dei ciclisti sulle strade italiane e ripensare la mobilità dentro i centri urbani. “L’Italia cambia strada, città a misura di bicicletta”. I concetti sono semplici, elementari: maggiore sicurezza per tutti con un’ attenzione particolare per gli utenti “fragili” della strada, appunto i ciclisti. Negli ultimi dieci anni, infatti, ne mancano all’appello 2.556: morti pedalando, vittime d’incidenti stradali. E’ una strage che, in assenza di contromisure adeguate, continua giorno dopo giorno, purtroppo senza tregua. Non a caso il ritrovo dei ciclisti avverrà nei pressi della bici bianca di Eva Bodhalova, la ciclista uccisa da un taxi nella notte tra il 28 e il 29 ottobre del 2009.

La Bicifestazione di Roma si svolgerà in concomitanza con l’analoga Bicifestazione di Londra, la città dove è nato il movimento a favore delle due ruote con “Cities fit for cyclists”. Il Times, quindi, ha stilato un manifesto in otto punti nel quale vengono proposte
alcune misure volte alla tutela di chi utilizza la bicicletta in città e, di conseguenza, alla promozione della bicicletta come mezzo di trasporto cittadino. L’iniziativa in breve tempo è arrivata anche in Italia. Grazie al passaparola su blog, social network e organi di stampa che l’hanno promossa e sostenuta, la campagna “Salviamo i ciclisti” è stata sottoscritta da più di 14 mila persone ed è arrivata fino in Parlamento, dove è stato presentato un disegno di legge, attualmente in corso di esame in commissione al Senato. Intanto, gli amanti delle due ruote non si arrendono: i blogger italiani che sostengono la campagna hanno lanciato l’iniziativa “Caro Sindaco”, una lettera aperta con cui si chiede l’implementazione a livello locale per favorire la ciclabilità e la sicurezza dei ciclisti nelle città italiane.

L’iniziativa mira praticamente alla costruzione di strutture atte a favorire la ciclabilità nelle città, il monitoraggio delle strade, il ripensamento degli incroci più pericolosi e, naturalmente, un maggiore impegno per contrastare il fenomeno della sosta selvaggia di auto e moto. Si chiedono, inoltre, alcune strategie per incrementare del 5 percento gli spostamenti urbani in bicicletta nei giorni
feriali, percorsi ciclabili sicuri e integrati nel tessuto urbano.

Il passaparola della per diffondere promuovere la manifestazione è già in atto. Alcuni primi cittadini si sono già dati da fare attraverso campagne di comunicazione mirate alla sensibilizzare di tutti gli utenti della strada sulle tematiche della sicurezza. E per la grande Bicifestazione di sabato 28 aprile, sono quindi attese nella Capitale alcune migliaia di persone provenienti da tutta Italia, ovviamente in compagnia delle loro amiche a due ruote!

Chiara Campanella

Foto via dimensionesuonoroma.it; sologreen.myblog.it; legambientepadova.it

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews