Berlusconi si ricandiderà: ‘sentenza sciagurata, sarà cancellata’

Silvio Berlusconi, sempre battagliero, torna alla carica ai microfoni di Mattino 5: sarà ancora candidato, appena l'Europa cancellerà la condanna

berlusconi

Silvio Berlusconi

Roma – Silvio Berlusconi tornerà a candidarsi: questo il fulcro delle dichiarazioni del leader extraparlamentare di Forza Italia, in diretta a Mattino cinque. Per Berlusconi, condannato per frode fiscale a quattro anni, con interdizione dai pubblici uffici per sei, la speranza rimane, nell’immediato, una sentenza delle Corte dei diritti dell’uomo che cancelli le sanzioni italiane.

CERTEZZA – «Certamente sì, mi ricandiderò non appena questa sentenza, frutto di una giustizia sciagurata, sarà cancellata dalla Corte dei diritti dell’uomo dell’Unione europea». È questa l’affermazione centrale dell’intervista rilasciata da Silvio Berlusconi a Mattino cinque, pochi minuti fa.
Per l’ex Presidente del Consiglio dei ministri, la cancellazione della condanna è sicura «perché è stata una cosa incredibile. Sono stato eliminato dal Senato e dalla scena politica non con mezzi della democrazia, ma con altri mezzi che non dovrebbero essere utilizzati in una democrazia vera».

BUONA CONDOTTA – Come spiega lo stesso Berlusconi, i servizi sociali che sta svolgendo in sostituzione della pena comminata dal tribunale potrebbero avere una conclusione anticipata: «Mi trovo in auto, sto andando a Cesano a svolgere dei compiti e cercare di fare del mio meglio per dare una mano – ha raccontato in diretta – la fine dello svolgimento dei servizi dovrebbe essere anticipata al 15 febbraio per il modo in cui li ho condotti».

berlusconi

Berlusconi ne ha per tutti

FORZA ITALIA – Berlusconi, nonostante sia pregiudicato e rischi altre condanne nei prossimi mesi, rimane il leader indiscusso dello strano centrodestra italiano, tutto incentrato su Forza Italia. Inevitabile, allora, che si esprima anche sulla politica della destra italiana: «Siamo un partito liberale, attento ai diritti delle persone. In Italia le libertà sono troppo soffocate. Noi crediamo da sempre nella famiglia come valore molare e civile, ma questo non significa che i diritti di tutti i cittadini qualunque sia il loro orientamento sessuale non vada rispettato – ha spiegato ai microfoni di Mattina cinque – Succede così in tutta Europa, in Paesi come la Germania, guidata da partiti di ispirazione cristiana, le hanno regolamentate, non c’è ragione per non farlo da noi. Io voglio vivere in un Paese dove la libertà è sacra». Il giudizio di Berlusconi si spinge anche agli equilibri delle forze in campo: «Forza Italia non ha bisogno di rinascere, è viva e vegeta, c’è un grande lavoro per riprenderci i nostri elettori che non sono andati a votare. Il 50% degli italiani è rimasto a casa perché deluso dalla politica. Noi stiamo preparando adesioni a Forza Italia anche nei comuni più piccoli, in ogni comune ci sarà una nostra sede». Berlusconi si è poi dilungato anche sui rapporti con le altre forze politiche dell’area: «non possiamo fare un’alleanza con chi ha tradito gli elettori e i signori di Ncd che sostengono un governo di sinistra contrario al mandato di chi li ha votati. Quindi noi con Ncd non facciamo alleanze, non sarebbero comprese dai nostri elettori».

GIUDIZI RENZIANI – Nel mezzo dei dibattiti attorno al Patto del Nazareno e delle conseguenze politiche delle scelte del governo Renzi, Berlusconi rimane scettico e contrariato: «per come è fatta oggi la manovra non mi convince. Succede che si dà con una mano e si prende con l’altra, come nel caso degli 80 euro. Non c’è una riduzione delle tasse, solo noi l’abbiamo fatta».

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews