Berlusconi fa saltare il confronto in Rai tra candidati. Bersani:’Vado a Sky’

Silvio BerlusconiRoma – Il confronto in Rai tra i candidati premier alle prossime elezioni politiche sarebbe a rischio. Da indiscrezioni sembrerebbe infatti che Silvio Berlusconi, ma anche il premier dimissionario Mario Monti, siano contrari al confronto in programma per questo sabato.

In realtà i primi due vorrebbero un dibattito a tre, a loro dovrebbe infatti aggiungersi il leader Pd Pierluigi Bersani. Quest’ultimo però si dice contrario a tale ipotesi, e auspica invece un confronto a sei. Un dibattito politico che quindi riunisca anche gli altri tre contendenti, spesso meno visibili sui salotti del piccolo schermo, e quindi Antonio Ingroia, Beppe Grillo e Oscar Giannino.

«Tutti i candidati hanno uguale diritto, o tutti o nessuno. Il problema è di qualcuno – ha scritto Bersani su Twitter – Berlusconi è candidato premier? O è Alfano? Io li prendo tutti e due e facciamo 6+1». Ancora tante incertezze, e quindi si dovrà ancora attendere per vedere i candidati, tre o sei, riuniti in un salotto televisivo per rispondere in tempi ristretti alle medesime domande.

E mentre la polemica continua a scorrere tra cinguettii e aggiornamenti di stato nei maggiori social network, in Commissione vigilanza Rai si cerca di arrivare a una soluzione, decidendo anche quali siano le regole da seguire durante il dibattito.  Il regolamento della Commissione di Vigilanza Rai prevede infatti che lo spazio possa essere garantito solo ai leader delle coalizioni, di conseguenza sarebbero esclusi Grillo, Antonio Ingroia e Oscar Giannino. Dovrà quindi pazientare Bruno Vespa, il quale insieme al direttore del Tg1 Orfeo avrebbe dovuto moderare il confronto tra i leader.

«Berlusconi non vuole il confronto tv tra tutti i candidati perché ha paura – ha dichiarato Nico Stumpo, responsabile organizzazione del Partito democratico -. È lì infatti che verrebbe fuori la sostanza del suo programma: propaganda, demagogia e populismo». E se Berlusconi si sottrae al confronto in Rai, appellandosi ai regolamenti, Bersani invece sembrerebbe pronto ad andare su Sky.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews