Bere almeno due litri di acqua al giorno? È inutile

Secondo Aaron Carroll, medico pediatra americano, bisogna sfatare il mito del "bere almeno due litri d'acqua al giorno". Non fa male, ma è inutile

giornata mondiale dell'acqua 2012Bere almeno due litri di acqua al giorno. È la frase che ci si sente dire se si sta intraprendendo una dieta per dimagrire o un percorso di attività fisica per tonificare. Sono le parole che ci dicono gli esperti d’estate, quando fa molto caldo, per sconfiggere la canicola. È la frase pronunciata da ogni singolo medico per provare sollievo dai piccoli acciacchi dell’età. Eppure, secondo uno studio condotto negli Stati Uniti, bere molta acqua è del tutto inutile.

SFATIAMO UN MITO – Il «New York Times» ha dedicato uno degli articoli di primo piano al fantomatico mito del «bere almeno due litri d’acqua al giorno», titolato: «No, non dovete bere otto bicchieri d’acqua al giorno». Perché? Perché non serve, è del tutto inutile. L’autore dell’articolo, Aaron Carroll, professore di medicina pediatrica all’Università dell’Indiana, scrive:

«Se c’è un mito duro a morire sulla salute è questo: si consiglia di bere otto bicchieri di acqua al giorno. Non c’è nessuna evidenza scientifica dietro a questa prescrizione. Eppure ogni estate siamo sommersi dalle notizie dei media che ci avvertono di quanto sia pericolosa la disidratazione. L’acqua è presente in frutta e verdura, nel succo, nella birra, persino nel caffè. […] Anche se ho raccomandato l’acqua come bevanda più salutare da consumare, non è certamente la nostra unica fonte di idratazione»

acqua (www.curarsi naturale.it)

acqua (www.curarsi naturale.it)

Carroll continua poi la sua disserzione spiegando che non ci sono evidenze scientifiche nemmeno sui benefici che due litri di acqua al giorno apporterebbero al fisico delle persone: secondo test effettuati su una percentuale di popolazione, non esistono effetti di pelle più idratata o con meno rughe bevendo molta acqua al giorno. Inoltre, scrive Carroll: «Non è possibile stabilire la quantità d’acqua di cui un individuo ha bisogno. Dipende, naturalmente, da cosa mangia, dalla corporatura, da cosa fa e dove vive. Siamo in una Nazione in cui l’accesso alle bevande è pressoché illimitato, è assurdo affermare che siamo tutti disidratati. Il corpo umano è un congegno piuttosto intelligente. Quando è in riserva lancia segnali chiari, inequivocabili, che invitano ad afferrare la bottiglietta d’acqua più vicina. E lo fa molto prima di rischiare la disidratazione».

CURIOSITÀ – Pare che il mito di bere almeno due litri di acqua al giorno sia nato nel 1945, quando il Comitato per il cibo e la nutrizione avrebbe prescritto che ogni persona ha bisogno di almeno due litri e mezzo di acqua al giorno. Peccato però che la frase successiva dicesse: «La maggior parte di questa quantità d’acqua è contenuta nei cibi che mangiamo quotidianamente».

Mariangela Campo

@MariCampo81

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews