Beck: il nuovo disco è uno spartito

ROMA – Trovata innovativa o presa in giro generale? Potrebbe, forse, essere un tentativo di battere il digital download (ma fino a che punto?) la scelta del celebre cantautore statunitense Beck di pubblicare il suo nuovo disco non come supporto audiofonico, bensì unicamente sottoforma di spartito musicale.

L’eclettico artista, dunque, ha scelto di andare ancora più indietro del vinile pur di tentare un approccio, nella sostanza, al XIX secolo per tramite, appunto, della carta stampata al posto dei solchi. Non a caso, dunque, Song reader sarà il titolo dell’opera e la sua consistenza verterà su un insieme di ben 20 libretti di canzoni dotati di testi e note per diversi strumenti.

«Portarli in vita dipende solo da voi», afferma, dunque, lo stesso Beck, il quale precisa con fermezza di non aver mai nemmeno solo abbozzato una registrazione di nessuno dei pezzi facenti parte la nuova opera, che sarà pubblicata da un editore di San Francisco.

Largo, dunque, anche ad una sorta di revival scolaresco di comprensione musicale. Sarà estremamente arduo, insomma, il compito, per moltissimi critici, di passare in rassegna questo non-album per tentare di abbozzare quantomeno qualche riga di probabile recensione. Che sia anche questo un tentativo di “messa alla prova” di un certo ramo teorico? Lo scopriremo solo vivendo, si suol dire. Fatto sta che l’autore di dischi comunque abbastanza seminali come (su tutti) Odelay e Mellow gold continua a stupire gli addetti ai lavori con delle trovate sempre più stravaganti.

(Foto: slashgear.com / musickr.it)

Stefano Gallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews