Basket Time: Torna al successo Milano, Roma scaccia la crisi

Gigi Datome, 23 punti a referto (tripladoppia.com)

CHI SALE – I 23 punti di Gigi Datome regalano alla Lottomatica Roma e a coach Boniciolli una settimana di tranquillità dopo i patimenti delle ultime settimane. La Tercas Teramo di coach Ramagli resiste solo un quarto, salvo poi crollare di schianto sotto i colpi dell’ala piccola italiana, di Washington e del duo Djedovic-Dasic. Il recuperato dell’ultima ora Smith mette a referto solo 3 punti senza trovare il canestro con precisione dalla lunga distanza, ma Teramo è tutta nei punti di Zoroski, autore di 23 dei 53 punti totali della propria squadra.

Il ritorno di Pecherov interrompe almeno parzialmente l’emergenza infortuni all’Armani Jeans Milano: il lungo ex Timberwolves con i suoi 6 punti si limita a compiti di gregariato, lasciando il palco principale alle frecce in cabina di regia. Ibrahim Jaaber (22) e Marco Mordente puniscono la svagata difesa di Avellino, guidando l’attacco milanese ad un eloquente 62%: Hawkins, dopo la big night in Eurolega, si mantiene su livelli di rendimento altissimo, riempiendo ogni voce statistica del proprio tabellino, che a fine gara recita 17 punti, 5 rimbalzi, 4 assist e 4 recuperi.

Tutto facile per Milano e tutto facile anche per la Montepaschi Siena, opposta alla Enel Brindisi in grande forma dopo l’innesto di Hervè Tourè in corso d’opera: il francese ex Roma è ancora una volta dominante per i pugliesi (20 punti, 8 rimbalzi e 10/10 ai liberi), ma la completezza della franchigia toscana imperversa tra secondo e terzo quarto. Aradori e Kaukenas attaccano il ferro con penetrazioni e tiri dalla media, Rakovic se non condizionato dai falli è un fattore e Lavrinovic, con la sua completezza offensiva, è un matchup favorevole contro qualsiasi avversario. Poche recriminazioni per Brindisi, schiantata dalla difesa di Pianigiani, abile a concedere ai rivali soltanto il 38% da 2 e il 19% da 3.

Fabio Di Bella: la sua Caserta cerca continuità di rendimento (http://d.yimg.com)

CHI SCENDE – Prova di maturità fallita per la Cimberio Varese, sconfitta e mai in partita contro una Pepsi Caserta che finalmente pare essersi avviata verso zone di classifica più sicure in vista delle prossime partite. La frontline lombarda registra 41 punti e 15 rimbalzi, ma la difesa non è all’altezza della situazione e nel 65% casertano brillano i 24 di Ebi Ere e i 17 di Fabio Di Bella, playmaker e leader di una squadra che necessariamente deve trovare continuità di rendimento.
Altro playmaker in grande spolvero è Daniel Hackett, autentico trascinatore della Scavolini Pesaro, che costringe la Vanoli Cremona ad un’altra brutta sconfitta casalinga: sotto canestro Cusin domina, mentre Collins riscatta una prestazione condizionata da un pesante 0 su 5 da 3 punti con 6 assist e una regia lucida e sempre puntuale. È ancora una volta l’ultimo quarto a gettare nello sconforto i tifosi cremonesi, con Milic e Rowland ultimi ad arrendersi ma incapaci di arrestare le folate offensive della Scavolini, ora lanciata verso posizioni nobili nella zona playoff.

Sharrod Ford si dimostra ancora una volta mostruoso per continuità di rendimento, ma Montegranaro è costretta ad incassare un’altra sconfitta, sotto i colpi di Mike Green e sotto la pioggia di triple uscita dai polpastrelli di un caldissimo Nicolas Mazzarino: tra secondo e terzo quarto i canturini volano via, con un incredibile 73% al tiro da 2 e il 50% dall’arco dei 3 punti.

Travis Diener (in maglia Pacers) non è ancora riuscito a dare la svolta al gioco di Sassari (http://2.bp.blogspot.com)

COLORO CHE SON SOSPESI… - Vittoria esterna che fa morale e che soprattutto consente a Lino Lardo di respirare, dopo le tante insinuazioni su un suo possibile esonero: la trasferta di Sassari è un’autentica boccata d’ossigeno per la Canadian Solar Bologna, che ritrova in un sol colpo i 2 punti in classifica e l’impatto dei propri leader dichiarati, ma sinora alquanto deludenti, Jared Homan e Ken Winston, rispettivamente 21 e 23 punti. L’ex NBA con le maglie di Blazers e Pacers Travis Diener non fa decollare il gioco sardo, che vive delle fiammate di Hunter e White, mentre dall’altra parte le percentuali rivedibilissime dell’attacco vengono compensate da una maggiore intensità a rimbalzo, con Amoroso in doppia doppia da 10 punti e ben 13 rimbalzi.

Perde all’ultimo secondo la Benetton Treviso, in una partita caratterizzata da continui scambi di leadership, parziali e contro parziali, giocate da una parte e dall’altra, contro l’Angelico Biella: i piemontesi riescono a contenere il talento di Motiejunas, ma pagano dazio all’incisività di un Devin Smith da 18 punti. Treviso all’intervallo è avanti ma nella ripresa Slaughter e Viggiano firmano la rimonta che concede a Biella il possesso decisivo all’ultimo giro di lancette: il veterano Teo Soragna si prende la responsabilità e manda a bersaglio un tiro dal peso specifico incalcolabile, utile a regalare a coach Cancellieri un successo fondamentale per proseguire in una stagione sinora ricca di soddisfazioni.

Andrea Samele

RISULTATI 9a GIORNATA

Benetton Treviso – Angelico Biella 60-61
Pepsi Caserta – Cimberio Varese 92-80
Fabi Montegranaro – Bennet Cantù 83-93
Dinamo Sassari – Canadian Bologna 66-75
Armani Jeans Milano – AIR Avellino 90-78
Banca Tercas Teramo – Lottomatica Roma 53-74
Vanoli Cremona – Scavolini Pesaro 74-87
Enel Brindisi – Montepaschi Siena 51-68

CLASSIFICA

Siena 16, Milano 14, Varese 12, Pesaro 12, Cantù 12, Biella 10, Bologna 10, Cremona 10, Montegranaro 8, Treviso 8, Sassari 8, Avellino 6, Roma 6, Caserta 6, Brindisi 4, Teramo 2.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews