Basket Time 23a giornata: In attesa di Milano-Siena

MILANO E SIENA, DESTINI DIVERSI - Programma orfano del big match tra le prime della classe: Milano-Siena, ininfluente in termini di classifica, rischia di essere in realtà il crocevia della stagione per il team di coach Peterson, prigioniero delle ataviche carenze di gestione delle partite e di chimica di squadra.

Eze e Peterson

Il Montepaschi è atteso a gara 3 di Eurolega, con i greci dell’Olympiacos pronti a vendere cara la pelle per ribaltare una volta di più le sorti dei pronostici, dopo la sconfitta patita in casa: McCalebb rimane un’incognita, così come il rendimento di Rakovic, ma a far ben sperare è la ritrovata vena di Marko Jaric. La classe e il talento del serbo, pur in fase evidentemente calante della carriera, possono ancora fare la differenza in partite dove l’esperienza e l’abitudine a gestire palloni pesanti gioca un ruolo fondamentale: accanto a lui, Lavrinovic come arma tattica offensiva e Kaukenas come catalizzatore di possessi.

La situazione è opposta sulla sponda Milano: l’effetto Peterson è svanito dopo poco e ha lasciato il posto alle care vecchie abitudini. Greer è soltanto l’ennesimo solista in una squadra cui invece manca un direttore d’orchestra, Eze è fisicamente lontano anni luce dalla migliore condizione e, notizia dell’ultima ora, il lungodegente Morris Finley ha trovato l’accordo per la rescissione contrattuale. Difficile quindi pensare a prospettive playoff che ribaltino gli equilibri degli ultimi anni: Siena si presenterà ancora da dominatrice pigliatutto, mentre per le altre resteranno con ogni probabilità soltanto le briciole.

23a GIORNATA – Nel frattempo, è da registrare la continua e perentoria risalita della Benetton Treviso, che sfrutta l’ottimo Motiejunas (22 punti) e l’implacabile Devin Smith (5/9 da 3) per allungare il passo e lasciare sul posto la Canadian Solar Bologna. A fare la differenza nell’ultimo e decisivo quarto sono le palle recuperate dalla squadra di Repesa, capace di mettere fieno in cascina dalla lunetta (parziale di 10-1) e di stroncare sul nascere le velleità di rimonta di una Virtus cui non bastano gli 11 di Kelvin Rivers nel periodo finale.

Repesa indica la retta via a Treviso (stile.it)

21 di Travis Diener illudono, il canestro nel minuto finale di Maarten Leunen spacca la partita e regala il successo in volata alla Bennet Cantù, seconda in solitaria in attesa del posticipo del 14 aprile: stessa sorte per la AIR Avellino, riacciuffata in punta di sirena da due liberi di Davis e costretta a cedere il passo all’overtime ad un’ottima Banca Tercas Teramo, con un Drake Diener in giornata di lusso da 29 punti, 5 rimbalzi, 11 assist e un complessivo 43 di valutazione.

Hanno di che sorridere anche Biella, tornata al successo contro Pesaro dopo una serie di 5 KO consecutivi, Montegranaro (96-54 contro la derelitta Brindisi) e Caserta, mentre è pesantissima la battuta d’arresto della Lottomatica Roma, in una stagione davvero da dimenticare: 0 punti per Gigli e Vitali, nessun minuto in campo per Tonolli, Crosariol e Giachetti. L’apporto italiano alla causa è limitato agli 11 punti di Gigi Datome, mentre il sempre più costante Dasic (20 punti) non basta a far svoltare la gara in direzione capitolina. Ossigeno puro per la Cimberio Varese di coach Recalcati, che trova in Phil Goss l’architrave su cui costruire la maggior parte delle azioni offensive, ben accompagnato dall’energia di Slay e dalle giocate di striscia di Alex Righetti. Con questo successo,Varese irrompe nella zona playoff, direttamente al sesto posto, seppur in coabitazione con Treviso e Caserta: era davvero impensabile verso metà stagione, quando per Recalcati arrivavano solo sconfitte, piogge di critiche e di canestri figlie di una difesa inesistente e di un attacco a scartamento alternato.

Andrea Samele

RISULTATI E CLASSIFICA
Benetton Treviso – Canadian Bologna 79-71
Dinamo Sassari – Bennet Cantù 74-76
Banca Tercas Teramo – AIR Avellino 99-97
Angelico Biella – Scavolini Pesaro 88-64
Pepsi Caserta – Vanoli Braga Cremona 95-79
Fabi Montegranaro – Enel Brindisi 96-54
Cimberio Varese – Lottomatica Roma 84-78
Armani Jeans Milano – Montepaschi Siena 14 aprile

Siena 40*, Cantù 34, Milano 32*, Bologna e Avellino 24, Caserta, Varese e Treviso 22, Cremona, Roma, Pesaro, Montegranaro e Sassari 20, Biella 18, Teramo e Brindisi 24. (* una partita in meno)

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews