Basket Time – 21a giornata: Siena sconfitta, Milano si riavvicina

Pianigiani incassa una sconfitta dopo il trionfo in Coppa Italia

ACEA ROMA – MONTEPASCHI SIENA 77-76

Le fatiche per i troppi impegni consecutivi iniziano a farsi sentire per il Montepaschi Siena, mai capace di staccare l’Acea Roma del nuovo corso Calvani, che trova in Dedovic e Clay Tucker le colonne portanti per provare a imbastire la grande impresa. Siena è di nuovo senza Lavrinovic, ma quando Andersen si toglie di dosso le scorie per la brutta prestazione in Eurolega, tutto sembra girare per il verso giusto: 7 punti di McCalebb e due bombe di capitan Stonerook mandano il Montepaschi avanti dopo il primo periodo, ma Tucker e Kakiouzis accorciano subito le distanze. I turni di riposo di Andersen sono letali per il gioco interno di Siena, con Ress troppo perimetrale per creare problemi e Michelori poco votato al gioco offensivo.

Dopo l’intervallo, l’alternanza in testa all’incontro prosegue e l’inerzia passa di mano ad ogni singolo possesso: dopo la tripla di Tucker sulla sirena, Gordic e Varnado regalano a Roma il vantaggio, subito controbattuto da un parziale che porta il Montepaschi a +4 con Ress da fuori. Dedovic e Rakocevic si scambiano canestri dalla distanza, ma nell’ultimo periodo, solitamente terra di conquista dei pluricampioni d’Italia, ecco l’orgoglio romano pronto a dare scacco matto in 2 mosse: la prima consiste nel fermare l’attacco di Siena, costretto a fare affidamento unicamente sul trio Moss, McCalebb e Andersen e il risultato sono letture difensive più agevoli e un importante 4/18 concesso. Il Montepaschi però non si disunisce e con Moss da 3 raggiunge il +5 a 3 minuti dal termine: la seconda mossa arriva con la grande circolazione di palla che trova in Tucker un insolito protagonista. L’ex Madrid distribuisce 2 dei suoi 6 assist complessivi per le triple di Dedovic e Gordic e i liberi di Datome allo scadere regalano la gioia a coach Calvani e al popolo capitolino.

EMPORIO ARMANI MILANO – NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO 83-60

Scariolo e Milano si riavvicinano a Siena

Prosegue l’ottimo momento della Armani Milano, reduce dal successo in Eurolega sul parquet del Panathinaikos: il ritorno di Hairston ha dato motivazioni e vigore agli uomini di Scariolo, con un leader offensivo capace per fisicità e dinamismo di creare sempre la superiorità in uno contro uno. La gara con Casale doveva essere la sfida rinnovata tra i due Gentile, ma né l’uno né l’altro lasciano un segno tangibile nei minuti passati sul parquet: Alessandro è preda di eccessivi individualismi e viene panchinato con 4 perse a tabellino, dato curiosamente pareggiato da Stefano dall’altro lato del campo.

Dopo un inizio non proprio incoraggiante, culminato nello svantaggio in doppia cifra a ridosso dell’intervallo, Milano riprende il controllo delle operazioni e nel terzo periodo piazza un break di 27-9, con 5 uomini a segno e 5 assist di JR Bremer: il doppio playmaker funziona che è una meraviglia e quando la circolazione offensiva gira a dovere, si aprono gli spazi per le conclusioni di Fotsis e dello stesso Bremer da 3 punti o per i pick and roll di Cook con Mason Rocca. Il capitano, con l’aiuto di un positivo Radosevic da 8 punti e 7 rimbalzi, blinda il pitturato e il quarto periodo diventa puro garbage time, con Shakur che sistema le proprie statistiche e il debuttante Minard a siglare la sua prima doppia cifra in maglia Casale Monferrato. Vince Milano, che continua l’inseguimento alla vetta e al Montepaschi Siena.

Andrea Samele

RISULTATI E CLASSIFICA
Banco di Sardegna Sassari – Sidigas Avellino 87-73
Acea Roma – Montepaschi Siena 77-76
Canadian Solar Bologna – Banca Tercas Teramo 86-71
Bennet Cantù – Benetton Treviso 79-67
Otto Caserta – Cimberio Varese 87-91
Angelico Biella – Vanoli Braga Cremona 73-62
EA7 Emporio Armani Milano – Novipiù Casale Monferrato 83-60
Umana Venezia – Scavolini Siviglia Pesaro 87-61

Siena 30, Milano, Bologna e Sassari 26, Venezia e Cantù 24, Pesaro, Avellino e Varese 22, Caserta 18, Treviso 16, Montegranaro e Teramo 14, Cremona 12, Casale 10

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews