Basket serie A, 4a giornata: Cantù espugna Roma. Bene anche Bologna e Varese

jenkins-cantù-roma-basket

Grande partita di Jenkins nella vittoria esterna di Cantù su Roma (it.eurosport.yahoo.com)

Nella 4a giornata del campionato di basket serie A la Pallacanestro Cantù espugna il PalaTiziano per 82-80 dopo 1 tempo supplementare. Viene premiato dunque lo sforzo dei lombardi che, privi di Aradori, erano partiti subito bene, dando una svolta netta alla partita, aiutati dalla discutibile efficacia della difesa romana e dalla poca reattività dei lunghi giallorossi sotto canestro.

I biancoblu prendono subito il largo guidati da un ottimo Jenkins e si portano sul +11 (6-17) in 5 minuti, con l’Acea che sembra davvero irriconoscibile. La squadra di casa infatti si risveglia, e tra il finire del primo quarto e l’inizio del secondo quarto, piazza un parziale di 11-0 che riporta in parità le sorti del match. Da questo momento la partita resta sempre combattutissima e punto a punto, proprio come due tennisti che ai vantaggi si sfidano per il game: ogni volta che una delle due squadre prova a mettere la testa avanti, l’altra subito produce lo sforzo necessario per impattare. Proprio come quando Cantù, una volta subìto il 31-26 da Taylor riporta la partita su binari paritari grazie a Leunen e Ragland. Il secondo quarto si chiude sul 31 pari.

Il terzo quarto invece segue l’impeto umorale dei giallorossi, che per ben due volte provano a costruire un vantaggio importante (9 punti), ma sul finire del quarto Cantù recupera inesorabilmente ed a suon di triple (Gentile protagonista) addirittura chiude la frazione avanti di 3 punti (52-55). L’ultimo quarto continua con il momento positivo al tiro dalla lunga distanza dei canturini (ancora con Gentile) che portano il margine anche a +4 (61-57), ma anche Roma inizia replicare con il tiro pesante, accorciando e limando sempre di più lo svantaggio. Si viaggia costantemente con una forbice di 1/2 punti. Hosley-Gentile-Hosley-Cusin-Eziukwu-Gentile: un vero botta e risposta palpitante: come pugni di 2 pugili sul ring arrivano canestri di risposta e controrisposta. Cantù a pochi secondi dal termine grazie a Jenkins e Cusin è sopra di 2, ma Goss è glaciale e porta tutti all’overtime sul 68 pari.

Nel supplementare Cantù parte bene con Jenkins ma Roma risponde meglio con Mbakwe e Baron, Cusin non si perde  d’animo ed insieme a Leunen si produce nell’ultimo sforzo per assicurare ai lombardi l’agognata vittoria. Taylor accende qualche flebile speranza per i capitolini, ma ancora Jenkins ed Uter fanno esultare Cantù: finisce  82-80.

Le altre partite della giornata:

Venezia – Brindisi 82-87
Bologna – Montegranaro 96-73
Cremona – Sassari 86-74
Varese – Avellino 85- 68

Edoardo Orlandi
@EdoardoO83

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews