Bari: sequestrati 800 kg di botti illegali

botti capodanno

Botti illegali

Bari – 800 kg di fuochi d’artificio pericolosi sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza del Comando provinciale di Bari. Un maxi sequestro che ha contribuito a indebolire il mercato clandestino di fuochi d’artificio illegali in Puglia, destinato ai festeggiamenti di Capodanno.

DUE OPERAZIONI – Le operazioni di sequestro sono state in realtà due: la prima si è svolta a Monopoli, dove gli agenti della finanza hanno individuato un locale interrato contenente 382 chilogrammi di botti ed esplosivi illegali. I fuochi d’artificio erano custoditi da un cinese proprietario di un emporio. Da sottolineare come l’uomo conservasse i botti in completa violazione delle più elementari norme di sicurezza: il magazzino si trova infatti in pieno centro abitato, situato al di sotto di uno stabile composto da diverse abitazioni. Tutto il materiale è stato sequestrato e successivamente consegnato a un professionista abilitato alla custodia dei botti, in un luogo idoneo.

FABBRICAZIONE ARTIGIANALE – La seconda operazione si è svolta invece a Palo del Colle, comune di poco più di 20 mila abitanti, situato in provincia di bari: i finanzieri del comando di Bitonto hanno scoperto un deposito dove erano custoditi 377 Kg di fuochi d’artificio fabbricati artigianalmente da un 51enne residente nel luogo. Il deposito era situato all’interno di un casolare agricolo in Contrada Maresca e tutto il materiale era detenuto senza alcuna autorizzazione.

SEQUESTRO E DENUNCIA- La Guardia di Finanza ha inoltre esteso la perquisizione anche a un box situato all’interno di un autoparco, di proprietà dello stesso 51enne: qui gli agenti hanno scoperto altri 80 chilogrammi di polveri piriche, custoditi assieme a diverso materiale probabilmente destinato al confezionamento dei fuochi. In entrambi i casi, oltre al sequestro dei botti illegali e fuori norma, è scattata la denuncia dei due uomini alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews