Balotelli genio e follia: ammonito, rischia l’espulsione, segna al 94′

Mario Balotelli, un gol da 3 punti (calciosport24.it)

Il Cappellaio Matto d’Oltremanica ha le sembianze slanciate e ciondolanti di Mario Balotelli. Una partita, quella tra Manchester City e Tottenham, che sembrava condannata ad un già magnifico 2-2 (reti di Nasri, Lescott, Defoe e Bale, tutte tra il 56° e il 65°) e all’interruzione della striscia di 13 vittorie consecutive interne del City: il numero 45 italiano ha invece portato il match nelle casse dei Citizens grazie ad un calcio di rigore procurato e realizzato al 94°.

Poco meno di mezz’ora di follia e genio per il talento italiano, come nelle sue caratteristiche: rientrato dopo alcune settimane di stop a causa di un problema fisico, Mancini lo ha inserito al posto di uno spento Dzeko poco dopo la splendida rete del 2-2 di Bale.

In precedenza Nasri aveva aperto le marcature su eccezionale verticalizzazione di Silva, Lescott aveva spinto goffamente in rete il pallone del 2-0 e prima Defoe e poi Bale avevano riportato la sfida in parità. A Balotelli toccava il compito di dare peso ad un attacco troppo “leggero” a causa dell’evanescente presenza di Dzeko.

Per SuperMario la partita ha rischiato però di prendere tutta un’altra direzione: al 79° infatti il direttore di gara lo ha ammonito per un fallo inutile su una ripartenza del Tottenham dalla propria tre quarti di campo. Pochi minuti dopo rischio ancora più grosso: Balotelli tenta un tiro dal limite dell’area, un difensore del Tottenham gli si oppone col corpo e Mario gli frana addosso. Il primo colpo con la gamba è involontario, ma mentre cade al suolo l’attaccante dei Citizens sembra invece rifilare una seconda scarpata volontaria alla testa dell’avversario.

Sarebbe l’ennesima giornata da dimenticare per Balotelli, ma il suo momento arriva al 94°: sul rilancio della disperazione della difesa del City la palla rimbalza e scavalca Aguero, Balotelli ci mette il corpo e viene messo inesorabilmente giù da King con un intervento e forbice.

Il tempo è scaduto, si può solo solo per battere dagli undici metri: Balotelli va contro Friedel, lo guarda fino all’ultimo e mette la palla nell’angolino dove il portiere non può arrivare. Tre punti pesantissimi per i Citizens, una settimana avanti per Mario Balotelli in cui il suo nome finirà di sicuro, nel bene e nel male, sulle prime pagine dei tabloid inglesi.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Balotelli genio e follia: ammonito, rischia l’espulsione, segna al 94′

  1. avatar
    mogol_gr 23/01/2012 a 06:10

    Diciamo solo follia.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews