L’azzardo in Liguria tra passione e dubbi

gioco-azzardo

Il gioco d’azzardo affascina sempre di più, nel nostro territorio da sempre esiste una tradizione importante, basta pensare al casinò di Sanremo, ma se il tavolo verde ha un qualcosa di magico e mistico da tempo ormai in Liguria c’è un altro fenomeno: le macchinette slot si sono divulgate moltissimo nei locali pubblici.

Ad Albenga ci sono 271 esercizi che hanno una o più slot, a Genova 900 mentre a Ventimiglia 154. Numeri che rappresentano l’importanza di un fenomeno legato al gioco fisico. Pensare però che ad Albenga ci siano ben 271 esercizi con una o più slot fa accendere i riflettori: infatti il numero è aberrante. In Liguria, nella sua totalità si ha un rapporto tra macchinette presenti e abitanti che sembra oscillare tra l’1 e l’1,5 per cento. Nel nostro comune il rapporto cambia e diventa oltre il 10 così come la stessa cosa accade  a Ventimiglia.

L’alta presenza di videolottery e slot machine pare sia dovuta indubbiamente alla crisi economica in cui versa il territorio, se questa è una versione c’è anche quella di chi continua a insistere che la presenza di un così altro numero di punti gioco fisici indichi la massiccia radicazione sul territorio di fenomeni legati al crimine organizzato.

E’ cosa nota infatti che slot machine e le videolottery  sono spesso utilizzate per lavare i soldi sporchi della criminalità organizzata sappiamo purtroppo che il nostro territorio negli anni è stata terra di conquista  tanto da spingere i nostri politici a redarre una legge regionale sulla prevenzione al crimine.

Del fenomeno azzardo così come delle presunte affinità con il crimine se ne impegnano tutti e persino l’Anci Liguria ha deciso si prestare massima attenzione alla faccenda suggerendo  dei parametri che sarebbe opportuno rispettare per rendere meno gravoso il problema collegato al gioco fisico: la ludopatia. Persino la legge regionale anti-slot tanto ambita in realtà pare non essere poi così gradita, vanno a colpirsi con la sua applicazione moltissime sale gioco ed esercizi con slot. A Genova da 879 a 80; alla Spezia sembra che le 12 sale presenti debbano chiudere per rimanere 2, un vero caos vista in questo modo.

Se questo però accade nel mondo reale per quanto riguarda il gioco fisico cosa completamente differente è ciò che succede nel virtuale: il gioco digitale inizia a piacere e anche ad Albenga sempre di più sono coloro che scelgono i casinò online, tantissimi sono coloro che hanno provato questo codice bonus arrivato in questo periodo nelle mail o disponibile sui social.

Giocare in rete con questo codice bonus piace: è più riservato, è maggiormente garantito e sopratutto lo si può fare in tutta serenità quando lo si desidera da un qualsiasi smart o pc. Il gioco online pare essere indubbiamente la nuova frontiera, forse quella più sicura e, secondo quanto dicono gli esperti, sebbene sia azzardo, è certamente meno pericoloso di quello fisico.

Foto via normalarea.com, biobusinessalliance.org

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews