Avere una casa a prova di salute? È possibile

Con l’arrivo della stagione invernale si tende sempre più a ripararsi dal freddo, trascorrendo più tempo a casa e in generale in luoghi chiusi. Ma il fatto che questi luoghi siano normalmente più caldi, non significa che siano più sicuri per la nostra salute.

A minare il nostro benessere ci pensano quegli organismi che non si vedono ma ci sono. Si tratta di acari, polvere e muffe. Sono innanzitutto una delle prime cause di allergie, provocate per circa il 5 percento proprio dagli acari. Gli ambienti caldi e umidi sono il luogo ideale per lo svilupparsi degli acari ed è per questo che è importante iniziare a combatterli fin da adesso.

Per combattere l’umidità e rendere l’ambiente il meno adatto possibile a questi tanto odiati ospiti non invitati in casa nostra, è importante mantenere la casa asciutta. Per rendere la casa a prova di allergia però, è necessario agire nei singoli ambienti.

In camera da letto per esempio, per combattere l’umidità e non rischiare di respirare un’aria troppo secca, è possibile ricorrere alle vaschette da applicare ai caloriferi, una volta riempite di acqua e perché no, un’essenza profumata.

Per quanto riguarda il letto, sarebbero da evitare cuscini e materasso di lana, preferendo per esempio un materiale come il lattice. Anche i tappeti in camera da letto possono diventare un vero e proprio nido per acari e polvere, sarebbero perciò da evitare.

I tappeti chiaramente, sarebbero da evitare anche nel soggiorno e in altre stanze della casa, anche se questo renderebbe la nostra casa un po’ più fredda e impersonale, basta perciò limitarne l’uso.

Tutta la casa, ma in particolare il bagno deve essere areato spesso, non ci deve essere inoltre troppo caldo.

In cucina è bene pulire sempre molto bene utilizzando detergenti a base di aceto o limone. Avere una cappa non solo filtrante, ma anche aspirante sarebbe l’ideale per il ricircolo dell’aria in cucina.
In tutta la casa comunque, è bene spolverare frequentemente, cercando di non sollevare la polvere, ma di catturarla utilizzando per esempio un panno di daino.

Piccoli accorgimenti dunque, ma che potrebbero farci vivere davvero meglio.

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews