Attentati nello Yemen, muore un francese

Un kamikaze ha sparato un razzo contro l’auto che trasportava Timothy Torlot, ambasciatore britannico nel territorio

di Redazione

Sanaa, il luogo del primo attentato

Sanaa, il luogo del primo attentato

Sanaa (Yemen) – Due attentati, un morto: questo il bilancio di quanto avvenuto questa mattina alle 8:20 italiane, quando nel centro della capitale yemenita un kamikaze ha sparato un razzo contro l’auto che trasportava Timothy Torlot, ambasciatore britannico nel territorio, e il suo vice. Secondo quanto riportato da Al Jazeera, il violento esplosivo avrebbe fatto sbandare la vettura, che ha poi investito una donna che era in strada insieme al figlio. Entrambi sono stati portati immediatamente all’ospedale, ma non si conosce ancora la loro identità. Sempre secondo quanto affermato  dalla tv araba, uno dei due diplomatici coinvolti è rimasto ferito nell’esplosione. L’episodio, non ancora rivendicato, potrebbe portare la firma di Al Qaeda.

Nella periferia della città invece un secondo attacco è stato portato nei confronti di un impianto del colosso petrolifero austriaco Omv. Uno sconosciuto ha fatto irruzione nella struttura ed è stato fermato dal servizio di sicurezza. Nella sparatoria è stato però colpito il direttore della sede locale della compagnia, un francese, che è spirato poco dopo. L’intera zona è stata immediatamente circondata.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews