Atp World Tour Finals: oggi Federer-Nadal e Djokovic-Wawrinka

Rafa Nadal, che ha chiuso il 2013 da n° 1 al mondo, dovrà vedersela oggi con il sei volte campione di Londra, Roger Federer

Rafa Nadal, che ha chiuso il 2013 da n° 1 al mondo, dovrà vedersela oggi con il sei volte campione di Londra, Roger Federer

Londra – All’Atp World Tour Finals, il torneo che conclude la stagione maschile del tennis (e che quasi tutti chiamano ancora Master, in onore dei bei vecchi tempi andati), è tempo di semifinali. Dopo i due round-robin, che sono serviti per compilare il tabellone corto degli ultimi due turni, ecco che oggi si giocheranno le sfide che consegneranno, alla finale di domani, il futuro campione e lo sconfitto di turno.

Secondo un principio di equilibrio – casuale, si direbbe, ma neanche tanto – una semifinale è di altissimo livello, mentre l’altra è più scarsa. Ecco forse spiegata la decisione degli organizzatori di proporre, nella sessione pomeridiana che prenderà il via dalle 15 ora italiana (le 14 nella capitale del Regno Unito), la ormai storica sfida tra Rafael Nadal, attuale n° 1 del mondo, e Roger Federer, che quella posizione ha occupato per la modica durata di 302 settimane (poco meno di sei anni). Lo spagnolo e lo svizzero si sfideranno oggi per la trentunesima volta, con un bilancio di 21-9 per Nadal, il quale tuttavia ha perso le ultime due sfide giocate nella O2 Arena contro il campionissimo di Basilea (6-3 6-0 nel match di “qualificazione” del 2011, e 6-3 3-6 6-1 nella finale del 2011), e più in generale non ha mai vinto l’atto finale della stagione, contro le 6 coppe alzate al cielo da Federer.

Si tratterà di una sfida di altissimo valore, che segnerà lo stato di forma di Roger Federer, reduce da un annus horribilis che lo ha visto scendere al n° 7 della classifica, perdere al 2° turno a Wimbledon (da campione uscente qual era) e vincitore di un solo titolo Atp, sulla familiare erba di Halle, in Germania. Soddisfacente però il tasso atletico dimostrato a Londra, dove ha portato al terzo set Novak Djokovic, ha sconfitto senza troppi patemi Richard Gasquet, e si è sbarazzato di Juan Martin Del Potro con il punteggio di 4-6 7-6 7-5, in una partita straordinaria. Nadal, per contro, si qualifica alla finale da invitto, avendo sconfitto David Ferrer, Stanislas Wawrinka e Tomas Berdych, e dimostrando che il 2013 è sicuramente il suo anno, con 2 Slam, 5 Masters 1000 e altri 3 tornei vinti, e il top della classifica recuperato.

Alle 21, scenderanno in campo Novak Djokovic e Stanislas Wawrinka (rispettivamente n° 2 e n° 8 del seeding), con un bilancio nelle sfide precedenti di 14 a 2 per il serbo, che ha dovuto cedere lo scettro del ranking a Nadal, pur avendo portato avanti un’annata invidiabile, con 6 titoli vinti (Australian Open, Monte Carlo, Shanghai, Parigi, Dubai e Pechino). Discorso diverso per Wawrinka, con all’attivo in quest’anno un solo titolo (a Oeiras, in Portogallo), ma che per la prima volta si è qualificato all’Atp World Tour Finals, avendo peraltro raggiunto l’ottimo risultato della semifinale.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews