Argentina: morti tre sportivi francesi mentre giravano un reality

Tragedia in Argentina: lo scontro tra due elicotteri provoca la morte di dieci persone. Tra loro noti sportivi che giravano il reality "Nudi e Crudi"

Florence Arthaud, 57 anni; Camille Muffat, 25 anni; Alexis Vastine, 28 anni (Fonte foto: www.20minutes.fr)

Florence Arthaud, 57 anni; Camille Muffat, 25 anni; Alexis Vastine, 28 anni (Fonte foto: www.20minutes.fr)

La Rioja (Argentina) – Sono morte dieci persone nello scontro tra due elicotteri avvenuto in Argentina, nella provincia di La Riojia, nella parte nord-orientale del Paese. Tra le vittime dell’incidente aereo ci sono tre famosi sportivi francesi che stavano partecipando alle riprese del reality show “Dropped”, trasmesso in Italia su Discovery Channel col titolo “Nudi e Crudi”: Camille Muffat, venticinque anni, campionessa olimpica di nuoto; Alexis Vastine, ventotto anni, vincitore della medaglia di bronzo per la boxe alle Olimpiadi cinesi del 2008 e Florence Arthaud, cinquantasette anni, esperta velista soprannominata “la fidanzata dell’Atlantico” per aver compiuto in solitaria la traversata dell’Oceano nel 1978, a soli vent’anni.

LE ALTRE VITTIME DELL’INCIDENTE – Oltre ai tre sportivi sono morte altre sette persone, cinque francesi e due argentini. I primi facevano parte del team della produzione del reality e sono: Laurent Sbasnik, Lucie Mei-Dalby, Volodia Guinard, Brice Guilbert, Edouard Gilles. I due argentini, invece, erano i piloti degli elicotteri che si sono scontrati, Juan Carlos Castillo e Roberto Abate.

Pare che il conduttore del programma, Louis Bodin, si sia salvato insieme all’ex pattinatore Philippe Candeloro: entrambi hanno assistito all’incidente e sono sotto choc. Non sono stati coinvolti nell’incidente, invece, l’ex calciatore Sylvain Wiltord, il nuotatore Alain Bernard e la ciclista Jeannie Longo. Tutti loro avrebbero dovuto partecipare alla trasmissione, ma non si trovavano sugli elicotteri che si sono scontrati. Intanto l’emittente francese TF1 ha annunciato che il reality è stato sospeso e sono iniziate le indagini per comprendere non solo la dinamica dell’incidente, ma anche le responsabilità.

(Fonte foto: www.mashable.com)

(Fonte foto: www.mashable.com)

Le autorità del governo argentino hanno confermato che uno dei due elicotteri apparteneva all’amministrazione locale, mentre l’altro era di proprietà della casa di produzione televisiva ALP, responsabile della trasmissione. Entrambi i velivoli sono andati completamente bruciati.

IL REALITY SHOW “NUDI E CRUDI” –  I tre sportivi francesi e le altre sette persone morte nella collisione tra due elicotteri, sia di nazionalità francese che argentina, facevano parte della serie che in Italia è intitolata “Nudi e Crudi”, un reality show di sopravvivenza in condizioni estreme. La trasmissione si basa proprio sulla capacità di sopravvivenza degli individui, in particolare di una coppia, un uomo e una donna, abbandonati nudi in un luogo inospitale. Per questa edizione, che non andrà più in onda, si era scelta la Quebrada del Yeso, una zona desertica che si trova alle pendici della Cordigliera delle Ande.

IL COMUNICATO DI HOLLANDE – Il presidente francese François Hollande ha diffuso un comunicato stampa nel quale si legge, tra l’altro: «La morte improvvisa e prematura di nostri connazionali è fonte di profondo dolore».

Mariangela Campo

@MariCampo81

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews