Anno nuovo, nuovo stile di vita!

Per entrare nel 2011 col piede giusto perché non iniziare a pensare a sé stessi, alla propria salute, benessere e forma fisica? E soprattutto perché non iniziare a farlo subito senza aspettare quando ormai l’estate è alle porte e i mass media ci bombardano di immagini di corpi fantastici in spiaggia con la sola conseguenza di farci sentire in colpa e obbligarci a ricorrere a diete lampo, urto, diete dei tre giorni, dieta pane e acqua, col risultato di lasciarci stanchi, fiacchi e affamati, e con risultati tanto lampo quanto yo-yo. Il Natale appena passato avrà lasciato la maggioranza di noi con due o tre chili di troppo, lo sapevate che una fetta di panettone apporta circa 250-300 calorie? Per non parlare della fetta di panettone o pandoro a cui abbiamo aggiunto della panna montata o dell’ottima crema al mascarpone! Cogliamo quindi l’occasione per liberarci di questo fardello e delle cattive abitudini alimentari. Un conto è la trasgressione una volta ogni tanto, un conto è quando lo sgarro diventa abitudine. In tal caso occorre cambiare stile di vita e modo di alimentarsi. Meglio farlo pian piano e con piacere, riducendo al massimo le privazioni e i morsi della fame, facendo di una corretta ed equilibrata alimentazione il punto di partenza di uno stile di vita sano.

Cominciamo facendo sparire avanzi di panettone, pandoro, torrone, dolcetti e spumante. In fondo le feste sono ormai finite. Riduciamo i fritti, i grassi e i dolci di cui abbiamo fatto incetta nelle ultime settimane, e cogliamo l’occasione per aumentare l’attività fisica. Questo è il momento ideale per iscriversi in palestra, dedicarsi allo sport che più piace o semplicemente per abbandonare l’automobile o l’ascensore e cogliere ogni occasione per fare un po’ di movimento, anche una bella passeggiata.  L’ideale per rimettersi in forma e non perdere tono muscolare non è solo ridurre le calorie ma anche aumentare il dispendio energetico quindi l’attività fisica. Un regime alimentare corretto ed equilibrato deve diventare un nuovo stile di vita e non solo un mezzo per rientrare nei jeans o permettersi di indossare quello splendido bikini visto nelle vetrine in centro. Così facendo diventerà possibile dimagrire mangiando e mantenere una linea perfetta pur concedendosi saltuarie trasgressioni ed evitando i morsi della fame e i sacrifici delle cosiddette diete lampo.

Come fare? Oltre ad acquisire la consapevolezza che le cattive abitudini sono facili da adottare ma difficili da lasciare e quindi ci vorrà tempo affinché il mangiar sano divenga parte del nostro abituale stile di vita, occorre anche porsi obiettivi realistici: una perdita di peso salutare è lenta, due chili circa al mese, soprattutto se si vuole evitare la sindrome dello yo-yo una volta terminata la dieta. Se i chili da perdere sono molti di più è meglio farsi consigliare da un medico o da un dietologo. Non dimentichiamo inoltre che essere a dieta non significa mangiare poco e solo cibi insapori e poco allettanti per il palato. Visto che anche l’occhio vuole la sua parte, la tristezza nel piatto dovrà essere bandita, compriamo un libro di ricette light, scoprendo quante e quali ricette fantasiose è possibile fare con frutta, verdura, pesce e spezie che danno gusto a piatti poco ricchi di condimento. Sforziamoci anche di bere di più, spesso infatti i buchi allo stomaco sono causati dalla sete che scambiamo erroneamente per fame. Bere molta acqua, e non ovviamente alcolici o bibite gassate, fa molto bene alla pelle, depura l’organismo e ci aiuterà a stare meglio e a sentire maggiormente i benefici di questo nuovo stile di vita. Mettere le cose giuste nel piatto, tanta verdura e frutta ricche di fibre che aumentano la sensazione di sazietà e la mobilità intestinale, appagano il desiderio di masticare e contengono poche calorie. Prediligere le pietanze cotte al vapore o alla piastra, l’olio extravergine di oliva, meglio se crudo, a burro e margarina. Usare pochissimo sale e preferire alimenti integrali a quelli prodotti con farine raffinate. Non saltare la prima colazione, pasto molto importante e indispensabile per iniziare bene e con energia la giornata e fare degli snack spezza fame a metà mattina e metà pomeriggio per evitare di ritrovarsi a mangiare le gambe del tavolo una volta a tavola e vanificare la dieta e i sacrifici fatti. Gli snack ideali sono yogurt magri, frutta fresca, barrette dietetiche ai cereali, succhi di frutta senza zuccheri aggiunti, meglio invece evitare le classiche e golose merendine confezionate, ricche di grassi e zuccheri. Ricordiamoci di preferire carni bianche e pesce alla carne rossa e di non sottovalutare il prezioso valore dei legumi nella dieta.

 Oltre a fare di una alimentazione corretta, varia ed equilibrata uno dei principi cardine del nostro nuovo stile di vita, insieme ad una costante attività fisica che contribuisce a ridurre stress e tensioni, ad equilibrare i valori della pressione e del colesterolo e a ritardare l’invecchiamento dell’apparato scheletrico e cardiovascolare, sarebbe senz’altro preferibile non eccedere nel consumo di alcol e smettere di fumare. Infatti la cosa più importante, il proposito migliore con cui iniziare il nuovo anno non deve solamente essere quello di dimagrire e acquistare una forma smagliante, ma quello di volersi più bene, prendendosi cura del proprio benessere fisico e psicologico.

Claudia Vallini

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews