Cosenza: ennesimo episodio di violenza sessuale su disabili

COSENZA – Dopo un’indagine iniziata circa cinque mesi fa, questa mattina i carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno arrestato 13 persone accusate di violenza sessuale aggravata e continuata. Le indagini riguardano episodi di sevizie e violenza sessuale compiuti per lunghi mesi su un giovane disabile ritardato di mente.

Gli “Orchi”, dal nome con cui è stata fondatamente definita l’operazione, sono tutti di Cosenza, di età compresa tra i 35 e i 70 anni, e alcuni sono già pluripregiudicati.

Le violenze sul disabile erano cominciate otto anni fa, ad opera di alcune persone che lo conoscevano da tempo. Altri invece avevano stretto amicizia con lui tre anni fa circa, proprio per aver appreso, attraverso il passaparola, quanto era possibile fare.

Inizialmente, riferiscono gli investigatori, la vittima non era in grado di capire la differenza tra l’amicizia delle persone che conosceva e il gioco. Col passare del tempo però, ha capito che gli facevano del male. I carabinieri, tramite fonti confidenziali, sono riusciti a ottenere la sua fiducia e a ricostruire le terribili violenze e sevizie degli uomini arrestati oggi. Gli investigatori dell’Arma hanno anche individuato i diversi luoghi dove sono avvenute le violenze. Le dinamiche e le caratteristiche di questi atti di violenza forsennata paiono seguire sempre le medesime coordinate.

Natalia Radicchio

Foto| via www.ilquotidianoweb.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews