Ancora scontri in Libia

TRIPOLI – (Fonte ANSA) Non si arresta l’insurrezione anti Gheddafi in Libia. Nella notte scorsa, a Tripoli, si sono sentiti numerosi colpi di arma da fuoco per oltre due ore. Il governo sostiene la provenienza di tali colpi, invece, non era di origine rivoltosa ma dovuta ai festeggiamenti per le presunte vittorie militari nei confronti dei rivoltosi. Oltre al rumore degli spari, alle 5:00 del mattino (le 4:00 in Italia), è stato possibile percepire anche il rombo di aerei militari da trasporto nel cielo sopra la capitale. Dall’alba di questa mattina, invece, una folla di manifestanti a favore di Gheddafi ha invaso le strade di Tripoli; in piazza Verde, loro luogo di raduno, i sostenitori del Colonnello, in borghese, si sono, infatti, armati di kalashnikov. In ogni punto della città è ancora possibile udire spari in aria, mentre i carri dei sostenitori del leader libico proseguono la marcia suonando i clacson e sventolando le bandiere verdi della Jamahiriya. Ancora da accertare, invece, la situazione ad Al Zawirya, dove ieri l’esercito si è scontrato molto violentemente con i rivoltosi. Da fonti ufficiali si apprende che la città, a 40 chilometri da Tripoli, è sotto il controllo dell’esercito. Ma prontamente arriva la smentita dei ribelli che, per contro, sostengono di avere in pugno la situazione. Informazioni contraddittorie provengono anche da altre città come Ras Lanuf, Misurata e Tobruk dove governo e rivoltosi, similarmente, sostengono entrambi di avere il controllo sulla situazione. Giallo a Bengasi riguardante un episodio che vorrebbe un gruppo di otto britannici (secondo alcune fonti militari della Sas, secondo altre diplomatici) sarebbe stato bloccato dai ribelli.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews