Albania, il parlamento vieta i tagli nelle foreste per 10 anni

Il Ministro dell'ambiente albanese Lefter Koka (www.mapo.al)

Il Ministro dell’ambiente albanese Lefter Koka (www.mapo.al)

Tirana - L’ Albania fa ancora una volta parlare di se e stavolta le notizie non riguardano la sua economia in crescita, il suo intraprendente presidente Edi Rama o i problemi sociali del Paese. Parliamo di ambiente ed in particolare di foreste. Negli ultimi decenni, una sconsiderata gestione della risorsa forestale ha portato a sacrificare l’ambiente per questioni economiche: il legno è un gran business in quelle zone. Un laissez-faire che ha portato in poco tempo considerevoli problematiche ambientali. Ecco quindi che il parlamento di Tirana è intervenuto per affrontare la questione.

UN DECENNIO DI SFRUTTAMENTO INTENSIVO - Secondo i dati forniti dal Ministero dell’Ambiente albanese, dal 2002 al 2012 la copertura forestale dell’Albania si è ridotta del 14%, con ritmi di crescita esponenziali a causa di un disboscamenti incontrollati. Dal 2007 poi lo sfruttamento insostenibile ha preso piede in maniera diffusa. Il ministro dell’ambiente, Lefter Koka, ha affermato che «a questi ritmi, molto presto avremo avuto un’Albania spogliata del verde».

NORMATIVA E NUOVA POLITICA - Per queste ragioni il parlamento ha approvato una legge che prevede lo stop ai tagli di alberi in tutte le foreste albanesi al netto dei tagli necessari per garantire il riscaldamento per le popolazioni delle aree rurali. Una moratoria che prevede una gestione sostenibile delle rimanenti risorse con il reinvestimento degli introiti del legno per la piantumazione di nuovi alberi: «Le ripetute inondazioni in varie zone del paese sono dovute anche allo sfruttamento incontrollato delle foreste», ha aggiunto il ministro al termine dell’importante approvazione parlamentare.

TRADE OFF ECONOMIA – AMBIENTE – Quello attuale è uno scenario di certo preoccupante al quale il governo ha deciso di rispondere con forza. Non si può scegliere tra economia e ambiente nel XXI secolo, per questo motivo l’ Albania da un paio d’anni sta investendo molto risorse proprie ed europee nel rimboschimento e in piantagioni sostenibili.

Domenico Pellitteri

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews