Al via la settima edizione di Portici di carta: una grande libreria all’aperto

Le bancarelle dei Portici di carta (www.echeion.it)

Le bancarelle dei Portici di carta (www.echeion.it)

Torino – Al via oggi la settima edizione di Portici di Carta, la manifestazione letteraria in scena a Torino questo weekend, organizzata dal­la Fondazione per il Li­bro, la Mu­si­ca e la Cul­tu­ra con il so­ste­gno dell’Assessorato al­la Cul­tu­ra del­la Re­gio­ne Pie­mon­te, del­la Ca­me­ra di Com­mer­cio di To­ri­no e del­la Fondazione Crt.

Alcuni dei luoghi più suggestivi del capoluogo piemontese, precisamente via Roma, piazza San Carlo e piazza Carlo Felice, si sono trasformati nella più lunga libreria del mondo, con oltre 120 librerie tematiche sviluppate su un totale di circa 200 divertenti e colorate bancarelle, strutturate e allestite dai librai di Torino e del Piemonte. Na­ta da un’i­dea di Roc­co Pin­to, la manifestazione offre, oltre ad una innumerevole e vasta gamma di perle letterarie, numerosi eventi correlati.

In piazza San Carlo è possibile trovare il Corner eventi con dibattiti, presentazioni ed incontri con autori e lo Spazio Bambini e Ragazzi, che ospiterà la casa editrice per ragazzi Notes e a cui parteciperanno scrittori come Margherita Oggero, Marco Tomatis e Pino Pace e illustratrici come Petra Probst, Cinzia Ghigliano e Stefania Vincenzi. Al­tri even­ti saranno proposti dal Cir­co­lo dei letto­ri (via Bo­gi­no 9) e dal Co­sta­do­ro Cof­fee Lab Dia­man­te (Pa­laz­zo Bri­che­ra­sio, via Teo­fi­lo Ros­si 2 an­go­lo via La­gran­ge). Tut­ti gli appuntamenti so­no a in­gres­so gra­tui­to. Filo conduttore sarà Beppe Fenoglio, a cui è stata dedicata tutta la rassegna in ricordo del cinquantennio della sua scomparsa.

Lo scrittore sarà celebrato e ricordato con un incontro, oggi alle 15, tra Paolo Di Paolo e Fabio Geda, che discuteranno e leggeranno alcune delle

Portici di carta (www.circololettori.it)

Portici di carta (www.circololettori.it)

pagine più belle de Il partigiano JohnnyLa malora e Una questione privata. Interverrà anche la figlia, Margherita Fenoglio, per completarne il quadro umano. Anche i più piccoli avranno modo di avvicinarsi a Fenoglio con La favola delle due galline, spettacolo teatrale per bambini dai 3 anni in su, ideato da Daniela Febino e liberamente tratto dall’autore.

Nell’arco della giornata si svolgerà, inoltre, un omaggio a Ugo Riccarelli, Vincitore del Premio Campiello 2013 con il romanzo L’amore graffia il mondo e a cui interverranno Roberta Bortone, Antonio Franchini e Walter Veltroni. Alle ore 17 Erri De Luca presenterà il suo nuovo e travolgente romanzo, Storia di Irene, in collaborazione con la casa editrice Feltrinelli. A seguire la presentazione del libro di Fabio Stassi, L’ultimo ballo di Charlot, vincitore del Premio Alassio 2013.

Al calare della luce del sole la manifestazione proseguirà con la presentazione del libro E così vorresti fare lo scrittore?, commentato dal suo stesso autore, Giuseppe Culicchia e con la partecipazione dei circensi dell’Atelier Teatro Fisico di Philip Radice. La serata di spettacoli si concluderà alle ore 21.30 con il reading musicale di Francesco Forlani, Parigi, senza passare dal via.

Domenica 6 ottobre sarà invece dedicata in modo più intenso e sentito all’ecologia e alla società. Interverranno le autrici del Concorso letterario nazionale Lingua Madre Gül Ince e Federica Ramella Bon. Invece Fiorenzo Alfieri e Leonardo Menon presenteranno il loro saggio Strade Parallele (la scuola, la vita) e Giovanni De Luna proporrà la sua ultima fatica, Una politica senza religione. Il ricordo di Giuseppe Pontiggia, a dieci anni dalla sua morte, riempirà la giornata di domenica con gli interventi di Ernesto Ferrero, Martino Gozzi e Daniela Marcheschi in collaborazione con Mondadori, Scuola Holden e il Circolo dei lettori. La conclusione della serata e della manifestazione avrà una connotazione leggera e divertente con il sorteggio dei vincitori della lotteria Portici di Carta: ogni libro acquistato nelle librerie che partecipano all’evento regalerà all’acquirente un biglietto della lotteria: in palio sei CityBike. I non vincitori avranno diritto ad uno sconto del 10 per cento per l’acquisto di un altro libro.

Un’altra curiosa e interessante iniziativa proposta sarà I buoni libri non si fermano mai, dedicato alla casa editrice Laterza. Lo storico tram della linea 7, risalente agli anni ’30, sarà messo a disposizione dei visitatori al costo di un euro e cinquanta: partirà da piazza Castello, ogni ora dalle 9.30 alle 19.30 e percorrerà tutto il centro di Torino. Oggi alle 16.30 e domenica alle 15.30 la corsa in tram si potrà effettuare in compagnia degli editori e autori Laterza. Inoltre, sarà possibile ammirare e gustare alcune tipicità della tradizione piemontese: tra le chiese di Santa Cristina e San Carlo gli artigiani della Via del Gusto proporranno le loro creazioni di maîtres cho­co­la­tiers. Il weekend torinese sarà così all’insegna della cultura e della promozione della nobile arte della letteratura.

Alessia Telesca

Foto: www.echeion.it; www.lamontagnatorino.it; www.circololettori.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews