Al Qaeda: nel mirino Torre Eiffel e Alexanderplatz

L’emittente americana Fox News rivela il nuovo piano di attentati in Europa di Al Qaeda. Tra i paesi maggiormente a rischio ci sarebbero Germania e Francia

di Redazione

 

La Torre Eiffel tra i possibili bersagli di Al Qaeda

Roma – Al Qaeda è tornata ed è pronta per nuovi attacchi terroristici simultanei in Europa. Tra i principali obiettivi ci sarebbero la Torre Eiffel e la cattedrale di Notre Dame a Parigi e l’albergo di lusso Hotel Adlon, la stazione centrale e la torre della tv dell’Alexanderplatz a Berlino. A Londra, invece, sono state rafforzate le misure di sicurezza per la famiglia reale. A rivelarlo è l’emittente Usa Fox News.

La lista degli obiettivi, che da ieri ha fatto scattare l’allarme terrorismo in Europa, sarebbe stata fornita dal cittadino tedesco-pachistano detenuto nel carcere di Bagram in Afghanistan e successivamente confermata anche dai servizi segreti occidentali.  

Secondo la tv americana Abc News nel mirino ci sarebbero anche diversi siti turistici in Belgio e in Italia. E c’è di più. Sempre secondo l’emittente i gruppi terroristici si troverebbero già in territorio italiano pronti ad aspettare le direttive.

Il Ministro dell’Interno, Roberto Maroni, interviene a Mattino 5 e placa l’allarmismo che si è generato: “Non ci sono adesso segnali precisi di rischi individuabili però l’allarme resta certamente elevato. I nostri servizi di intelligence – continua Maroni – seguono con grande attenzione questo rischio in tutta Europa e siamo in contatto con i servizi d’informazione europei e americani”. Per quanto riguarda i possibili siti turistici nel mirino il ministro non esclude alcun luogo: “La Torre Eiffel o Alexanderplatz sono solo supposizioni della Fox. Ci sono luoghi potenziali ma non identificati e sicuri; non si può escludere con certezza nulla, nessun luogo”.

Intanto però in Europa si respira la paura. Nelle ultime settimane, la torre Eiffel è stata fatta sgomberare due volte per allarmi bomba che si sono poi rivelati senza fondamento. Ieri poi il dipartimento di Stato Usa ha diffuso il “travel alert” col quale non si chiede ai cittadini statunitensi di tenersi lontani dai luoghi pubblici, ma solo di prendere precauzioni.

FOTO VIA: www.eround.it; www.capodannoparigi.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews