Afghanistan: abbattuto elicottero della Nato

 

Un elicottero simile a quello abbattuto (aviationnews.eu)

Kabul – 38 persone, tra cui 31 soldati americani, hanno perso la vita ieri sera nell’Afghanistan dell’est a seguito dell’abbattimento, rivendicato dai talebani, di un elicottero statunitense. Il velivolo, un Chinook da trasporto, è stato colpito da un razzo lanciato da alcuni insorti.

L’incidente, confermato dalla stessa Isaf, la Forza internazionale di assistenza alla sicurezza, che agisce appunto sotto comando Nato, costituisce uno degli episodi più gravi dal 2001. La gravità del bilancio parla da sé: oltre ai militari statunitensi, hanno perso la vita anche 7 soldati di Kabul, impegnati in un’operazione congiunta con le forze della coalizione.

Solo in questo mese d’agosto, sono quindi almeno 41 i soldati stranieri che hanno perso la vita in Afghanistan. Un bilancio che desta non poche riflessioni.

E proprio i talebani non avrebbero esitato a rivendicare l’azione, come confermato da Hamid Karzai, l’attuale presidente afghano. Non solo, secondo fonti governative, l’incidente sarebbe stato seguito da una sparatoria nel corso della quale almeno 8 civili avrebbero perso la vita.

Un secondo elicottero dell’Isaf sarebbe stato invece costretto ad un atterraggio di emergenza ma, almeno per il momento, è esclusa la possibilità che il provvedimento sia stato reso necessario da un attacco ulteriore.

Redazione

Foto homepage via:  chinhook-helicopter.com

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews