Addio Blockbuster, chiude l’ultimo punto vendita. Diventeranno parafarmacie

Giù le serrande per l'ultimo punto vendita italiano di Blockbuster (cervelliamo.blogspot.com)

«L’avventura di Blockbuster Italia finisce qui. E’ stato per noi un piacere divertirvi o semplicemente tenervi compagnia in questi 18 anni». Un annuncio scarno sull’homepage del sito Blockbuster.it, contornato dai numeri di saldi e offerte speciali per dvd da acquistare o noleggiare. Queste le poche parole per sancire un addio che sa più di fine di un’era: l’ultimo punto vendita italiano di Blockbuster ha chiuso i battenti.

Fondata nel 1985 a Dallas da David P. Cook, la Blockbuster è stata un colosso mondiale nella vendita e noleggio di prodotti home video e videogiochi. In Italia Blockbuster sbarcò nel 1994, controllata all’epoca per il 60% dalla Standa di Silvio Berlusconi e solo al 40% dall’azienda madre.

Per anni l’azienda, con i suoi inconfondibili punti vendita dal logo blu con marchio giallo, è stato il punto di riferimento degli appassionati di cinema e videogiochi. Poi sono arrivati la tv on demand, lo streaming, le pay-tv, il mercato online e la catena americana ha dovuto inesorabilmente cedere il passo.

La sconfitta è partita negli Stati Uniti, quando la Dish Network ha rilevato il pacchetto di maggioranza di Blockbuster, dopo che la Netflix aveva già piegato sulle ginocchia il colosso, grazie alla sua offerta di dvd e giochi via internet.

Il braccio italiano di Blockbuster è stato messo in liquidazione volontaria nel giugno 2011, con un concordato preventivo che prevede l’acquisizione dei punti vendita da parte dell’azienda Essere Benessere. Una catena parafarmaceutica. I cui prodotti, probabilmente, non basteranno a lenire la dolorosa nostalgia degli appassionati.

Francesco Guarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Addio Blockbuster, chiude l’ultimo punto vendita. Diventeranno parafarmacie

  1. avatar
    Anonimo 20/07/2012 a 09:40

    Veramente sotto casa mia c’è ancora blockbuster .. ha appena rinnovato pure il locale O.o

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews