Acqua del rubinetto o in bottiglia? Quale è meglio bere?

L’acqua è una componente fondamentale del corpo umano, costituito di H2O in una percentuale che, nell’individuo adulto, si aggira intorno al 60%. Mentre senza mangiare è possibile sopravvivere per lunghi giorni, lo stesso non si può dire quando l’organismo viene privato di questo prezioso liquido. La disidratazione compromette le capacità fisiche e mentali, per questo è importante bere molto (almeno due litri di acqua al giorno), soprattutto per reintegrare le perdite in caso di attività fisica o forte sudorazione, bere lentamente e non acqua troppo fredda.

In particolare gli anziani dovrebbero bere anche in assenza dello stimolo della sete e in caso di particolari condizioni fisiche, come la diarrea, che possono portare alla disidratazione, si rende necessario aumentare la quantità di liquido ingerita. Dal momento che bere molta acqua è indispensabile alla nostra salute, si pone dunque l’interrogativo di quale acqua scegliere, se sia meglio l’acqua in bottiglia, tra cui è possibile scegliere tra numerose marche a nostra disposizione o la cosiddetta acqua del sindaco a costo zero.

Sono entrambe sottoposte a rigorosi e periodici controlli per tutelare la nostra salute, sono ambedue perfettamente potabili, pure e tali da preservare la nostra salute. In bottiglia è possibile scegliere tra quelle frizzanti, leggermente frizzanti, naturali, in bottiglie di vetro o PET: unico consiglio è quello di preferire acque a basso contenuto di sodio, in caso di ipertensione. Ma non solo. Dal momento che con la dieta moderna è facile assumere notevoli quantità di sale nascosto negli alimenti, è preferibile limitarne l’ingestione quando possibile. A parte il fatto che a differenza dell’acqua del rubinetto l’acqua in bottiglia ha un costo, dovuto alle spese sostenute dalle industrie del settore per produrla, pubblicizzarla e trasportarla (in quest’ultimo caso si potrebbe sollevare anche una questione a livello di coscienza ecologica e di inquinamento ambientale), l’acqua in bottiglia non presenta alcuna controindicazione per la nostra salute, semmai il contrario, a patto però di non conservare le bottiglie di plastica al sole. Anche l’acqua del rubinetto è perfettamente pura, gli acquedotti comunali sono sottoposti a controlli periodici, l’unica incertezza sta nello stato di conservazione delle cisterne e autoclavi condominiali che andrebbero anch’esse sottoposte a periodici e rigorosi controlli, cosa che purtroppo non sempre accade.

Come sottolinea Altroconsumo, il problema della purezza dell’acqua andrebbe risolto a monte, in quanto a poco o a nulla servono i filtri domestici, le brocche filtranti. Forse a causa della crisi economica che non accenna a diminuire, ma indubbiamente anche a favore dell’ambiente che Altroconsumo ha lanciato una campagna di sensibilizzazione a favore dell’uso dell’acqua del rubinetto, presentando anche una cartina con l’indicazione dell’analisi dell’acqua di moltissime città d’Italia. La domanda iniziale sembra non trovare un’adeguata risposta. Quale acqua scegliere? Sono entrambe salutari, quindi lasciamo decidere al gusto di ognuno di noi, all’abitudine, alla comodità, alla praticità e al nostro portafoglio. L’importante è ricordarsi di bere molto nel corso della giornata, l’acqua svolge funzioni importantissime e per noi vitali, elimina le scorie, regola la temperatura corporea, la consistenza delle articolazioni, e non dimentichiamoci che bere non fa sudare, semmai integra i liquidi persi con la sudorazione e soprattutto ricordiamoci che bere non fa ingrassare!

Claudia Vallini

Foto | via www.sxc.hu

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews