A tutto teatro! Brignano, Arbore e musical a go-go

Brignano al Teatro Smeraldo a Milano

Questa settimana oltre a presentarvi i principali spettacoli teatrali per il week end, siamo andati anche noi a teatro e abbiamo visto Sono romano, non è colpa mia, lo show di Enrico Brignano, dopo il travolgente successo di pubblico dello scorso anno a Roma.

Il debutto è avvenuto il primo di marzo al teatro Smeraldo e Enrico Brignano, (con la o finale) altrimenti si arrabbia tantissimo e potrebbe raccontare aneddoti per ore su come il suo cognome venga spesso confuso con quello di Grignani, ha confessato di essere stato particolarmente teso per le alte aspettative. Lo spettacolo è davvero ricco di contenuti e di pathos: si ride e si riflette e si viene conquistati dalla romanità di Brignano. A fine spettacolo viene quasi da parlare in romanesco e nel foyer si sentono distinte signore milanesi sbottare con il marito polentone con il tipico “aho! damose na mossa!”.

Lo spettacolo dura quasi 3 ore, forse per i ritmi lavorativi milanesi un po’ troppo, ma la verve del comico, le sue battute e i personaggi fuori dal comune hanno la capacità di tenere il pubblico spaparanzato nelle sedie e soprattutto di divertirlo. Da sbellicarsi quando l’attore interpreta l’innamorato e spiega ai milanesi come si conquista una ragazza, magari andando al lunapark per regalarle l’anello. Il primo bacio e i momenti subito dopo solo in pochi riescono a raccontarli davanti a mille persone e contemporaneamente farle ridere a crepapelle. Complimenti! Questo week end e il prossimo Enrico Brignano sarà ancora allo Smeraldo.

A Bergamo invece sabato 5 troviamo Renzo Arbore al Creberg con la sua orchestra italiana. Nell’anno del 150° anniversario dell’unità d’Italia ascoltare la band più italiana della penisola è sempre un piacevole svago.
A Torino al teatro Alfieri va in scena un musical, tratto dal film Flashdance, che negli anni ’80 ha contaminato la generazione oggi alle soglie dei quarant’anni e che spesso troviamo ancora nelle discoteche italiane a scatenarsi sui revival.
Sempre in tema di musical al teatro Brancaccio di Roma è di scena La bella e la Bestia, prodotto dalla multinazionale olandese stage entertaiment, che ha riscosso grande successo di pubblico nelle precedenti tappe italiane.

Menopause, musical tutto al femminile

Il week end questa settimana ha una coda per martedì 8 marzo in occasione della festa della donna. Al teatro Ciak di Milano debutta il musical Menopause, in cui viene celebrata la donna in piena ebollizione ormonale. Fiordaliso, Fioretta Mari, Manuela Metri e Emanuela Aureli, quest’ultima new entry per questa quarta edizione italiana, celebreranno la figura femminile proprio quando si trova nella fase che gli americani chiamano “the change”. Per le lettrici può essere un’ottima occasione per schiodare i mariti dalla poltrona (attenzione partite Champions League in agguato) e portarli fuori a respirare l’aria che si fa sempre più frizzante.

Un consiglio per tutti i lettori maschi: non perdetevi la rubrica della settimana prossima, troverete il modo di vendicarvi…

Marco Papetti

Foto vai a: http://www.smeraldo.it; http://www.teatrociak.it/; http://www.theboss.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews