90enne uccisa a Prato: la badante confessa

90enne

Cleofe Nizzi

Prato – Svolta decisiva nelle indagini sulla 90enne uccisa ieri pomeriggio nella propria abitazione a Montemurlo, nei pressi di Prato. La polizia ha infatti arrestato Nadia, la 25enne badante georgiana dell’anziana signora. Il provvedimento nei confronti della badante, è scattato la notte scorsa quando la donna, sentita per ore dai carabinieri e dal pm Antonio Sangermano, è crollata e ha ammesso le proprie responsabilità. La vittima, Cleofe Nizzi, era stata trovata ieri pomeriggio sgozzata in casa. L’allarme era scattato quando alcuni vicini, sentendo delle urla, sono accorsi nell’abitazione trovando la badante in stato di shock.

Ieri pomeriggio la ragazza georgiana aveva riferito di essere stata da un’amica tra le 15 e le 17, e di aver scoperto il cadavere dell’anziana al suo rientro. La donna ha quindi allertato il figlio dell’anziana donna, che immediatamente dato l’allarme. In un primo momento gli inquirenti propendevano per una rapina finita in tragedia. Tuttavia, a far dubitare gli investigatori sono stati alcuni particolari rilevanti, come il fatto che non ci fossero segni di effrazione alla porta e che la cassaforte non fosse stata neppure aperta o scassinata. Inoltre, come riscontrato dal figlio della donna, nell’appartamento non era stato rubato nulla. La 90enne è stata uccisa con una coltellata alla gola, inferta con un coltello da cucina. L’anziana presentava anche vistosi segni sulle braccia, evidenti segni di una colluttazione con l’aggressore prima della coltellata fatale.

Lo scorso 14 dicembre, la badante si era gettata nelle acque del fiume Bisenzio, a Prato, per togliersi la vita, ma era stata salvata dai carabinieri. La ragazza soffrirebbe di una grave forma di depressione a causa del proprio lavoro, che la obbliga a passare le sue giornate con persone anziane e malate. L’uccisione dell’anziana donna sarebbe quindi un raptus di follia omicida, da parte di una persona con gravi problemi psichici.

Alberto Staiz

Foto homepage: leggo.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews