60 minuti al buio per amore della Terra

La locandina dell'evento

La chiamano l’Ora della Terra, la manifestazione che  sabato 26 marzo coinvolgerà oltre 130 Paesi in tutto il mondo. Un modo per riaffermare le necessità del nostro Pianeta e di chi lo abita: basta con l’accanimento distruttivo verso l’ambiente e gli ecosistemi, basta con comportamenti che portano a mutamenti climatici in grado di devastare il mondo. In fondo ne abbiamo una soltanto di Terra in cui vivere!

Promosso dal WWF, prevede lo spegnimento di tantissimi luoghi ed edifici di interesse pubblico, con un’attiva partecipazione delle istituzioni pubbliche, ma anche di privati e aziende.

Nelle città, ma non solo, è necessario ridurre le emissioni di CO2 e per questo occorre reinventare i centri urbani e il modo di viverli, soprattutto se si considerano i ritmi di crescita della popolazione. I modi per realizzare questo sogno partono dalla decarbonizzazione, a favore di energie alternative, fino ad una più oculata pianificazione urbanistica. In Italia già sono molti i membri dell’Associazione Comuni Virtuosi, davvero all’avanguardia in tema di energia pulita e rispetto dell’ambiente, e sempre più aziende stanno abbracciando la filosofia della green economy. Ma non basta.

Per questo l’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare tutti verso un unico obiettivo: un futuro sostenibile. Si inizierà con un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del Giappone, poi sarà il momento del black out di monumenti come  la Tour Eiffel, la Porta di Brandeburgo e anche il Ponte sul Bosforo. In Italia centinaia di adesioni, dai Comuni alle imprese, con iniziative consultabili  online su www.wwf.it.

Testimonial dell’evento eco friendly sono Marco Mengoni, Paola Maugeri, Camila Raznovich e il capitano della Roma Francesco Totti, che ha oscurato il suo sito web.  A Roma, in una Piazza Navona senza luci, ci saranno Christian De Sica e Massimiliano Rosolino. A Milano saranno al buio piazza Duomo, il Pirellone, il Castello Sforzesco; a Firenze  Ponte Vecchio e Palazzo Vecchio; a Bologna la torre degli Asinelli, a Pisa la torre pendente, a Palermo Piazza Pretoria.

E ancora una miriade di eventi che del buio sfrutteranno il romanticismo: cene a lume di candela, osservazioni delle stelle, visite notturne nelle Oasi del WWF. Tutti i programmi su www.wwf.it/oradellaterra.

Redazione

foto via www.adnkronos.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews