3 trucchi per organizzare il tuo angolo fai da te

fai da te angolo

Per gli appassionati del fai da te avere a disposizione il giusto ambiente dove dar sfogo alla propria creatività è una questione fondamentale. Ma non tutti hanno la fortuna di avere lo spazio che ritengono adeguato. Soprattutto chi abita in città difficilmente avrà ambienti abbastanza grandi a propria disposizione, come un garage vuoto, una mansarda da adibire a laboratorio o anche solo uno studio in cui “pasticciare” a cuor leggero senza la preoccupazione di sporcare o danneggiare il mobilio.

Se avete la passione per il mondo del fai da te, ma per ragioni di spazio la vostra casa non vi permette di esercitarla, basta seguire alcuni di questi semplici consigli e, in men che non si dica, vi sarete ritagliati un angolo dedicato perfetto per le vostre esigenze.

Illuminazione: vedere bene quello che fai

Essere organizzati è il primo passo, senza dubbio. Se dovete continuamente cercare i ferri del mestiere perché siete disordinati, il vostro progetto vi stresserà più del previsto. Tuttavia, nel momento in cui si decide di organizzare il proprio angolo per il fai da te, spesso si dimentica una cosa fondamentale: la corretta illuminazione. Vedere chiaramente quello che si fa è il primo passo per farlo bene. Una lampada da tavolo orientabile con fissaggio a morsetto, oltre a garantire una corretta illuminazione, non creerà ulteriori ingombri.

scaffale-inox1

Scaffali a vista

Gli scaffali modulari con fissaggio a bullone sono una soluzione salvaspazio comoda ed economica. Li potete trovare online direttamente su www.lusby.it, rivenditore specializzato per questa tipologia di prodotti. Scegliendo uno scaffale componibile potrete adattarlo alle vostre esigenze specifiche regolando altezza e larghezza nel modo più adatto al vostro ambiente. Senza la necessità di avere ante, gli scaffali a vista permettono di risparmiare moltissimo spazio e avere tutto quanto serve a portata di mano.

Piano da lavoro

La scelta del piano da lavoro dipende dal tipo di attività che avete deciso di intraprendere. Tuttavia è molto importante che sia solido e ben bilanciato. Ricordate, inoltre, che il piano di lavoro è fatto per essere sporcato e maltrattato. I piani da lavoro professionali sono la soluzione ideale, tuttavia, se non avete lo spazio per mettere un tavolo da utilizzare solo per le vostre attività di fai da te, un’ottima soluzione potrebbe essere quella di acquistare un apposito piano da taglio, chiamato anche tappeto da taglio, che di solito al il tipico colore verde scuro. Lo potrete tirar fuori ogni volta che è necessario per non rovinare la superficie del mobile. In abbinamento al piano da lavoro potete fissare al muro un comodo pannello porta attrezzi, ideale se gli strumenti che usate per il vostro hobby sono pesanti o delicati. In alternativa, una soluzione pratica e comoda che rispetta l’estetica è quella di riadattare una scarpiere in tessuto da muro.

Foto via ireneccloset.com, descosrl.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews